A causa dello sciopero dei lavoratori Seribo verrà fornito un pasto alternativo.

Le famiglie che hanno figli nei servizi educativi e scolastici devono presentare la nuova dichiarazione entro il 15 luglio. Le tariffe di quest'anno rimangono invariate. Ricalcolo gratuito ai Caf.

Domenica 22 febbraio alle 11 a Villa Spada verrà inaugurata l'opera realizzata dai ragazzi delle scuole del quartiere Saragozza.

Personale dell'ufficio educazione della Polizia municipale nei corsi di preparazione alla nascita del DIMEC.

Avviata consultazione online sulle nuove linee guida per lo sviluppo del servizio futuro.

Pagine

Scuola

Nel 2012 l’amministrazione ha investito 122 milioni di euro nei servizi scolastici. Tutto quello che viene fatto e sperimentato a Bologna nel campo dell’educazione è riconosciuto ai primi posti in Italia. Il solo tasso di copertura dei nidi è 3 volte quello della media nazionale e la preparazione e formazione professionale sono un modello. La riqualificazione energetica e la messa in sicurezza degli edifici scolastici hanno impegnato 60 interventi per un valore di 7,1 milioni di euro. Nell’anno educativo 2013-2014 vengono offerti 3.220 posti di nido e sono 8.667 i bambini iscritti alle scuole d’infanzia. Dall’inizio del mandato i posti di scuola d’infanzia sono aumentati di 550 unità con il sostanziale azzeramento della lista d’attesa.

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative ed ai servizi educativi e scolastici. 

  • Marilena Pillati
    Educazione, Scuola, Adolescenti, Giovani, Politiche per la famiglia