Servizio Civile

Il servizio civile volontario, istituito nel 2001 dopo l'abolizione della leva militare obbligatoria, è un'opportunità per giovani di vivere un'esperienza di lavoro volontario di un anno, con forte valenza educativa e formativa, al servizio del bene comune e delle fasce più deboli della società.

 

Servizio Civile Nazionale

Il Servizio Civile Nazionale è un'occasione di crescita personale e professionale sia attraverso la formazione specifica sia attraverso l'esperienza diretta sul campo. E' un'opportunità offerta ai giovani cittadini dell’Unione europea e dei giovani cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti tra 18 e 29 anni non compiuti, che desiderano impegnarsi volontariamente in un'esperienza presso il Comune di Bologna.

I volontari partecipano attivamente a progetti della durata di 12 mesi che operano nei settori dell'assistenza, dell'ambiente, dell'educazione e della promozione culturale e della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.

A tutti i volontari del Servizio Civile Nazionale viene corrisposto un contributo mensile di euro 433,80 e sono regolarmente assicurati per danni procurati a terzi durante il servizio, per malattia e infortunio per cause di servizio attraverso una polizza stipulata a loro nome dal Dipartimento Gioventù e Servizio Civile Nazionale.

Al termine del progetto di Servizio Civile i giovani possono richiedere all'Ufficio Nazionale il rilascio dell'attestato di fine servizio, documento riconosciuto in tutti i concorsi pubblici.

Bando Servizio Civile Nazionale 2017 (scadenza: 26 giugno 2017 ore 14) - selezione di 29 volontari per 8 progetti del Comune di Bologna
Date delle prove selettive degli 8 progetti del Comune di Bologna

  • La prova scritta si terrà martedì 26 settembre 2017 alle 15 presso l'Istituto Aldini-Valeriani, via Bassanelli 9/11, Bologna.
  • I colloqui si terranno dal 27 settembre al 6 ottobre 2017 presso la sede del Comune di Bologna in piazza Liber Paradisus, torre C.

Le date relative ai singoli progetti saranno precisate successivamente allo svolgimento della prova scritta.

 

Servizio Civile Regionale

La Regione, con la legge regionale 20/2003, ha istituito il servizio civile regionale e ha definito le modalità per lo sviluppo e la valorizzazione dell'esperienza di servizio civile. Il Servizio Civile Regionale è un'occasione di crescita personale e professionale sia attraverso la formazione specifica sia attraverso l'esperienza diretta sul campo. E' un'opportunità offerta ai giovani dai 18 ai 30 anni, di cittadinanza italiana e straniera che desiderano impegnarsi in un'esperienza presso il Comune di Bologna.

I volontari partecipano attivamente a progetti di durata variabile dai 6 agli 11 mesi che operano nei settori dell'assistenza, dell'ambiente, dell'educazione e della promozione culturale e della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.

A tutti i volontari viene richiesto un impegno settimanale di 15, 20 o 25 ore settimanali e corrisposto un contributo mensile commisurato alle ore svolte, pari a 219, 288 o 360 euro al mese.

Al Servizio Civile Regionale si partecipa annualmente in occasione dell'apposito bando emanato dalla Regione Emilia-Romagna, che contiene l'elenco integrale dei progetti approvati, il numero dei volontari che possono essere ammessi e il termine per la presentazione della domanda e gli indirizzi degli enti coinvolti.

Scheda progetto Fai Centro

Criteri di valutazione

Consulta il Bando Servizio Civile Regionale 2017

Graduatoria finale progetto Fai Centro

 

 

Per informazioni:
Unità Intermedia Salute e Città Sana – Area Benessere di Comunità

Massimo Porporato: tel.051 2195898
massimo.porporato@comune.bologna.it

Anna Magri: tel. 051 2194395
anna.magri@comune.bologna.it

Link
CO.PR.E.S.C. Coordinamento Provinciale Enti Servizio Civile Bologna
Servizio Civile - Regione Emilia Romagna
Ufficio Nazionale per il Servizio Civile