Il 12 dicembre in Cappella Farnese a Palazzo d'Accursio. Il 13 dicembre nella sala Zodiaco di Palazzo Malvezzi.

Avanzano i lavori per consentire l'adeguamento all'innovazione digitale della rete scolastica portando la fibra ottica in tutte le scuole.

Approvata la quarta lista di beneficiari voucher per i posti nido offerti da gestori privati. Il termine entro cui accettare il voucher è il 17 dicembre 2014.

Imminenti le procedure per stabilizzare 158 insegnanti della scuola d'infanzia.

A causa dello sciopero generale nazionale SE.RI.BO non fornirà i pasti destinati a scuole d'infanzia e primarie.

Pagine

Scuola

Nel 2012 l’amministrazione ha investito 122 milioni di euro nei servizi scolastici. Tutto quello che viene fatto e sperimentato a Bologna nel campo dell’educazione è riconosciuto ai primi posti in Italia. Il solo tasso di copertura dei nidi è 3 volte quello della media nazionale e la preparazione e formazione professionale sono un modello. La riqualificazione energetica e la messa in sicurezza degli edifici scolastici hanno impegnato 60 interventi per un valore di 7,1 milioni di euro. Nell’anno educativo 2013-2014 vengono offerti 3.220 posti di nido e sono 8.667 i bambini iscritti alle scuole d’infanzia. Dall’inizio del mandato i posti di scuola d’infanzia sono aumentati di 550 unità con il sostanziale azzeramento della lista d’attesa.

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative ed ai servizi educativi e scolastici. 

  • Marilena Pillati
    Educazione, Scuola, Adolescenti, Giovani, Politiche per la famiglia