Refezione scolastica, dal 3 ottobre nuovo sistema di confezionamento e distribuzione dei cibi

30 Settembre 2016
fornelli in cucina

Il nuovo anno scolastico dà il benvenuto nelle mense a una vera e propria rivoluzione della qualità: il sistema di confezionamento e distribuzione dei cibi si evolve per avere in tavola piatti di qualità superiore.

Dal 3 ottobre in tutte le scuole bolognesi, anche quelle servite dai centri pasto Erbosa e Casteldebole, come già accade oggi per quelle di Fossolo, saranno presenti dei nuovi 'mantenitori di temperatura', cioè contenitori mobili che consentono di conservare alla giusta temperatura i recipienti in acciaio - anche questi nuovi - in cui sono veicolati i pasti. I nuovi contenitori in acciaio e i mantenitori di temperatura nelle scuole miglioreranno complessivamente il processo di conservazione dei cibi e la loro gradibilità.

Tra le principali innovazioni, grazie all'introduzione delle nuove attrezzature, si sottolinea la modalità di distribuzione dei primi piatti e in particolare della pasta, che oggi arriva a scuola già condita del sugo: dal 3 ottobre anche nelle scuole servite dai centri pasto Erbosa e Casteldebole la pasta e il sugo arriveranno in refettorio in contenitori separati e il piatto sarà condito dal personale addetto allo scodellamento qualche secondo prima della distribuzione agli alunni. Questo consente di avere un primo piatto di qualità superiore rispetto al passato.

L'adeguamento dei due centri pasto Erbosa e Casteldebole al sistema del centro Fossolo ha comportato importanti investimenti in termini strutturali, organizzativi e di formazione del personale, e consentirà di allineare tutte le scuole della città a un'unica procedura, con effetti decisamente positivi sulla qualità.

Dal 3 ottobre dunque in tutte le scuole bolognesi si utilizzeranno contenitori in acciaio, saranno presenti i "mantenitori di temperatura", e si condirà il primo piatto al momento del consumo.
Questa innovazione di processo comporta un cambio significativo nell'organizzazione del lavoro, che necessita di un adeguato periodo di rodaggio. Nei primi giorni del nuovo servizio si potrebbero verificare piccoli disservizi.