Stranieri residenti a Bologna 2014

Torna l'appuntamento, organizzato dal Comune di Bologna, in collaborazione con le agenzie educative, le Istituzioni e gli operatori culturali della città, per offrire a insegnanti, dirigenti scolastici ed educatori l’opportunità di conoscere in anteprima le tante proposte formative in programma per il nuovo anno scolastico.

Mani di bambina di una scuola d'infanzia che disegna

Nuovo anno al via, tutti i numeri dei servizi comunali. Sono 90 le nuove le assunzioni e oltre 2 milioni le risorse investite in interventi di manutenzione.

Il Contributo per la refezione scolastica è rivolto agli allievi che non fruiscono di un pasto erogato dal Comune di Bologna.

Il contributo "Bimbobò" è rivolto ai genitori di bambini residenti a Bologna dalla nascita, che dopo il congedo di maternità (o aspettativa obbligatoria), singolarmente o in alternanza, si avvalgono di altri mesi di astensione dal lavoro (congedo parentale o aspettativa facoltativa), entro l'anno di vita del bambino.

Il Comune stanzia 154 mila euro per sconti sulle rette alle famiglie con ISEE bassi. E dalla Regione arriveranno ulteriori risorse per dare contributi anche a tutte le famiglie con genitori che lavorano.

Pagine

Scuola

Nel 2012 l’amministrazione ha investito 122 milioni di euro nei servizi scolastici. Tutto quello che viene fatto e sperimentato a Bologna nel campo dell’educazione è riconosciuto ai primi posti in Italia. Il solo tasso di copertura dei nidi è 3 volte quello della media nazionale e la preparazione e formazione professionale sono un modello. La riqualificazione energetica e la messa in sicurezza degli edifici scolastici hanno impegnato 60 interventi per un valore di 7,1 milioni di euro. Nell’anno educativo 2013-2014 vengono offerti 3.220 posti di nido e sono 8.667 i bambini iscritti alle scuole d’infanzia. Dall’inizio del mandato i posti di scuola d’infanzia sono aumentati di 550 unità con il sostanziale azzeramento della lista d’attesa.

In questa pagina le notizie e le informazioni relative alle iniziative ed ai servizi educativi e scolastici. 

  • Marilena Pillati
    Educazione, Scuola, Adolescenti, Giovani, Politiche per la famiglia