Home

Statuto

Consiglio direttivo

Inaugurazione

Attivitā

Il Farinelli a Bologna

Mostra

La tomba del Farinelli

Programma centenario

Farinelli e gli evirati cantori

Come associarsi

English

 

Testamento di Carlo Broschi Farinelli

CENTRO STUDI FARINELLI


RESTAURATA LA STELE DEL FARINELLI ALLA CERTOSA DI BOLOGNA

Sabato 1° aprile 2000 alle ore 11, nel Chiostro Maggiore a Levante della Certosa di Bologna, č stata inaugurata la stele restaurata posta sulla tomba del celebre cantante del Settecento Carlo Broschi detto il Farinelli. L'iniziativa č stata promossa dal centro Studi Farinelli nell'ambito delle manifestazioni per Bologna 2000, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e del Reale Collegio di Spagna, sotto l'Alta Sorveglianza della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Ambientali dell'Emilia Romagna e con il patrocinio dell'Accademia Filarmonica di Bologna e dell'Agimus. Promotore e coordinatore della manifestazione č stato Luigi Verdi, infaticabile animatore della vita culturale e musicale bolognese. Il progetto del restauro della stele marmorea č stato curato dall'architetto Vincenzo Lucchese, a cui si deve anche la riscoperta della tomba del Farinelli, e realizzato da Katia di Ronzani e Luigi Tanzarella, con la collaborazione della Scuola di Scultura Applicata di Bologna.
Alle ore 11.30 nella Sala del Pantheon della Certosa appena restaurata, dopo una breve presentazione della manifestazione, con interventi di Vincenzo Lucchese e Luigi Verdi, č seguito un breve concerto dell'Ensemble da Camera di Stoccolma, che ha eseguito musiche del tempo del Farinelli. Alle ore 17.00, presso la Sala Mozart dell'Accademia Filarmonica, in Via Guerrazzi 13, lo stesso Ensemble (Annette Taranto, soprano, Ann Wallström, violino, Sven Åberg, tiorba e chitarra barocca, Bernt Malmros, violoncello) ha eseguito davanti ad un foltissimo pubblico musiche di Uttini, Händel, Roman e Farinelli.
Alla manifestazione erano presenti tra gli altri il Soprintendente ai beni Architettonici e Ambientali dell'Emilia-Romagna, Elio Garzillo, e il Rettore del Reale Collegio di Spagna, José Guillermo Garcia Valdecasas.

  Laura di Cera

da "Alla Ribalta", Bologna, maggio 2000

 

 

 

 

 

 

Webmaster: Luigi Verdi