• registrati
    Registrazione

    La parola chiave dovrebbe essere da 6 a 8 caratteri. I campi contraddistinti da * sono obbligatori.

Outdoor Education e Resilienza - L'educazione si-cura all'aperto - VIII Edizione

Il prossimo 30 novembre, dalle ore 15 alle ore 18.30, si svolgerà, in modalità online, l'annuale appuntamento con l'outdoor education, a cura di Comune di Bologna – Area Educazione, Istruzione e Nuove Generazioni, Università di Bologna (Dipartimenti di Psicologia, Scienze dell'Educazione e Scienze per la Qualità della Vita), Fondazione Villa Ghigi e Istituto Comprensivo 12 di Bologna, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna. Con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

L'ottava edizione del convegno "L'educazione sicura all'aperto" è dedicata alle connessioni tra outdoor education e resilienza e sarà anche l'occasione per presentare il volume Dal rischio all'oppurtunità. Esperienze di outdoor education nei servizi per l'infanzia e nella scuola primaria (Edizioni Junior), che raccoglie le esperienze presentate in occasione dell'edizione 2016 del convegno.

>> È necessario iscriversi compilando, entro venerdì 27 novembre (ore 12), il form che trovi qui

>> L'evento sarà trasmesso in diretta streaming e le modalità di accesso saranno comunicate via mail agli iscritti da giovedì 26 novembre.

15.00 >> Saluti istituzionali
Introduce e coordina Michela Schenetti, Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Università di Bologna
15.40 >> Relazioni introduttive
Roberto Farnè, Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, Università di Bologna
Francesca Agostini, Dipartimento di Psicologia, Università di Bologna
16.20 >> “Dal rischio all'oppurtunità. Esperienze di outdoor education nei servizi per l'infanzia e nella scuola primaria”: presentazione del volume
Sandra Mei e Mirca Ognisanti, Comune di Bologna
Roberta di Natale e Francesca Negrelli, Scuola dell'Infanzia paritaria Laura Benassi, Mirandola (Modena)
Alessandra Maldina e Cinzia Petrucciani, Istituto Comprensivo Salvo D'Acquisto, Gaggio Montano (Bologna)
17.00 >> Schegge di resilienza educativa
Corrado Bosello e Roberto Maffeo, Distretto Savena Idice (Bologna): Giardini aperti e anche di più
Ilaria Mussini e Roberta Sassi, Comune di Correggio (Reggio Emilia): “Io ho un progetto per sconfiggere il coronavirus!”. Un'esperienza di centro estivo alla scuola dell'infanzia
Valentina Bergonzoni, Fondazione Villa Ghigi: Un’estate in pianura, collina e montagna
Michela La Salandra e Laura Melotti, Scuola dell'Infanzia Ada Negri, Comune di Bologna: Storie e riflessioni intorno al laghetto
Alessandro Bortolotti. Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, Università di Bologna: Vado o non vado fuori? Resilienza da "discarica"
18.15 >> Riflessioni finali
Filomena Massaro, Istituto Comprensivo 12, Bologna e Rete delle Scuole all'aperto
Verso il 2021
Roberto Farnè: Presentazione della mostra fotografica “Bambini invisibili: il lockdown dell’infanzia” e di “Documentare l’outdoor education”, la II edizione del Concorso Nazionale per le migliori documentazioni educative sull’educazione all’aperto

L'iniziativa rientra tra le proposte dedicate alla promozione dei diritti dei bambini e degli adolescenti, coordinate da Bologna Città delle bambine e dei bambini, un progetto del Comune di Bologna, in collaborazione con le tante realtà educative e culturali della città. In particolare si vogliono promuovere gli articoli 28 e 29, che sanciscono il diritto all’istruzione per sviluppare al meglio la personalità, i talenti e le capacità mentali e fisiche di bambini e ragazzi.

Documenti