Museo Civico Archeologico

Seguici su


AVVISO IMPORTANTE: parte del primo piano del Museo Archeologico è chiusa per imponenti lavori strutturali al coperto da settembre 2017. Da ottobre 2019 riapriranno le sale dedicate alla collezione greca, romana, etrusco -italica e gipsoteca. Da dicembre 2019 riapriranno le sale dedicate alle scoperte archeologiche del territorio (Sezioni di Bologna etrusca - sepolcreti, gallica e romana) .
Ci scusiamo per il disagio
Qui gli aggiornamenti sui lavori e le aperture.

Il Museo Civico Archeologico di Bologna ha sede nel quattrocentesco Palazzo Galvani fin dalla sua inaugurazione ufficiale, avvenuta il 25 settembre del 1881.

Ospita le ricche collezioni archeologiche provenienti dall'antico Museo Universitario dalla donazione del pittore Pelagio Palagi e dagli scavi condotti a Bologna e territorio tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento.

Il Museo si colloca tra le più importanti raccolte archeologiche italiane ed è soprattutto rappresentativo della storia locale, dalla preistoria all'età romana.
La sua sezione etrusca è il punto di partenza per conoscere la civiltà dell'Etruria padana, che ebbe come capitale Bologna, l'etrusca Felsina.
Le antiche collezioni conservano capolavori dell'arte greca e romana; di particolare rilievo è la raccolta di antichità egiziane, una delle più importanti d'Europa.

Il Museo Civico Archeologico è parte dell'ISTITUZIONE BOLOGNA MUSEI | AREA ARCHEOLOGIA

 


In Primo Piano

Il governo del territorio

scopri il Museo all'Assemblea Regionale

Nuovi Arrivi

La Collezione Ancarani

Chi è in prestito?

Il museo fuori dal museo

Visita le sezioni del Museo

LA SEZIONE GALLICA

scopri e indossa le armi celtiche riprodotte al Museo

Scopri le opere non esposte

Le Medaglie della Collezione Numismatica