Documenti

SRM srl (61,63%)

S.R.M. – Società Reti e Mobilità S.r.l.

Via A. Calzoni 1/3 - 40127 Bologna
Tel. 051 361328 – Fax 051 361260
E-mail: srm@srmbologna.it
PEC: srmbologna@pec.it

Sito internet: www.srmbologna.it
C.F., Registro Imprese e P. IVA n. 02379841204

La società è stata costituita in data 4 agosto 2003 con atto a ministero notaio Federico Rossi, rep. 42224/14242 quale società beneficiaria derivante dalla scissione parziale di ATC S.p.A..(Deliberazione Consiliare O.d.G. n. 66/2003, P.G. n. 26199/2003 del 17/03/2003); nel 2011 trasformata in srl (atto commissariale Pg.n. 182121/2010 e atto notarile rep.118222) in attuazione alle disposizioni della L.R. n.10/2008.
Con delibera assembleare del 31.5.2006 è stato adottato il modello organizzativo dell´ "IN HOUSE PROVIDING", (Deliberazione consiliare P.G.N. 102953/2006 del 22.05.2006), e la società è soggetta a DIREZIONE E COORDINAMENTO da parte di Comune e Provincia di Bologna ai sensi dell´art. 1.2 dello Statuto sociale.

Con deliberazione consiliare P.G. n. 35291/2009 del 21.03.2009, il Comune di Bologna ha autorizzato il mantenimento della partecipazione nella società SRM S.p.A., in adempimento a quanto richiesto dal comma 27, art. 3, L. n. 244/2007.
Ai sensi dell'art. 25 l.r.e.r. n. 10/2008, con atto del Commissario Straordinario P.G. n. 182121/2010 dell'1.08.2010 il Comune ha approvato la trasformazione della società per azioni in società a responsabilità limitata.

In adempimento al comma 611 ss., art. 1, l. n. 147/2013, il Comune di Bologna ha espresso i propri orientamenti in merito all'organizzazione delle proprie società partecipate attraverso il 'Piano di razionalizzazione delle società partecipate' approvato dal Sindaco con proprio decreto P.G. n. 164532/2015, il cui stato di attuazione è stato successivamente approvato dal consiglio comunale con deliberazione P.G. n. 50487/2016.

Tali documenti sono visionabili qui.


DURATA: fino al 31/12/2100

CONSULTA LO STATUTO:

Oggetto (art. 4 dello statuto):
La società ha per oggetto l´esercizio, anche mediante locazione od affitto di azienda, delle seguenti attività:

(a.1) la gestione e lo sviluppo del patrimonio mobiliare, immobiliare e infrastrutturale di proprietà funzionale all’esercizio del trasporto pubblico locale, in ogni forma e con ogni mezzo idoneo;
(b.1) la pianificazione e il reperimento delle risorse finanziarie per inverstimenti infrastrutturali.

La società svolge anche le seguenti attività:

(a.2) la progettazione, organizzazione e promozione dei servizi pubblici di trasporto integrati tra loro e con la mobilità privata;

(b.2)la progettazione e organizzazione dei servizi complementari per la mobilità, con particolare riguardo alla sosta, ai parcheggi, all'accesso ai centri urbani, ai relativi sistemi e tecnologie di informazioni e controllo;

(c.2) la gestione delle procedure concorsuali per l'affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale, dall'individuazione e predisposizione del capitolato, dell'avviso di gara, dello schema di contratto di servizio e della procedura di gara fino alla nomina della commissione giudicatrice e alla stipulazione del contratto di servizio;

(d.2) il controllo dell'attuazione dei contratti di servizio relativi al trasporto pubblico locale;

(e.2) la promozione di iniziative per ampliare la diffusione e valorizzazione del trasporto pubblico nonchè lo svolgimento di attività di informazione e marketing nei confronti dell'utenza;

(f.2) lo svolgimento di funzioni in materia di autoservizi di noleggio di autobus con conducente e in particolare la gestione delle sezioni del Registro Regionale delle imprese esercenti tali attività di trasporto e il rilascio delle autorizzazioni per l'esercizio delle stesse attività, come definiti dalla l. 11 agosto 2003, n. 218 e successivi provvedimenti regionali e provinciali;

(g.2) ogni altra attività inerente il servizio di trasporto pubblico locale con esclusione della programmazione e gestione dei servizi autofilotranviari e della gestione diretta di sosta e parcheggi.

Attività affidate dal Comune di Bologna:
1) attribuzione funzioni amministrative inerenti al servizio trasporto pubblico locale, nonchè controllo relativo contratto - per tutta la durata della società. Nell'ambito di tali funzioni sono inclusi i servizi di trasporto pubblico innovativo di car sharing e bike sharing. Si vedano rispettivamente le delibere P.G. 313631/2013 - 411563/2016 - 73288/2017.
2) attribuzione funzioni amministrative inerenti al servizio Piano Sosta ed ai servizi complementari, nonché controllo del relativo contratto di servizio - fino alla scadenza del nuovo contratto di servizio, stabilita al 29 febbraio 2020. Si veda la delibera P.G. 60086/2017.
3) attribuzione funzioni stazione appaltante relativamente alla gestione della procedura a evidenza pubblica diretta all'individuazione del soggetto cui affidare il servizio di predisposizione del PUMS, del PGTU e del PULS - fino all'aggiudicazione. Si veda la delibera P.G. 102385/2017.


COMPAGINE SOCIALE

SociCAPITALE SOCIALE € E N. QUOTE
( v.n. 1 €)
%
COMUNE DI BOLOGNA 6.083.200,00 61,63%
CITTA' METROPOLITANA BOLOGNA 3.788.100,00 38,37%
TOTALE 9.871.300,00 100,00%

ORGANO AMMINISTRATIVO
L'Amministratore Unico della società è stato nominato dall'assemblea dei soci del 29 giugno 2017 e rimarrà in carica fino all'approvazione del bilancio 2019.
(Ordinanza sindacale P.G. n. 219689/2017 del 16 giugno 2017)

Amministratore Unico NominaDesignazione
Helmuth Moroder
Assemblea Designazione congiunta Comune-Città Metropolitana

ORGANO DI CONTROLLO
Il Collegio sindacale è composto da tre sindaci effettivi e due supplenti ed è nominato ai sensi dell’art. 2449 c.c.. Al Comune di Bologna è riservata la nomina di due sindaci effettivi e di un sindaco supplente. Alla Provincia di Bologna è riservata la nomina di un sindaco effettivo e di un sindaco supplente (art. 25 dello statuto). L´attuale Collegio sindacale, insediato a seguito dell´assemblea dei soci del 19 maggio 2015, resterà in carica per un triennio, sino all’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2017. Ad esso è affidata la revisione legale dei conti, ai sensi dell'art. 23 dello statuto sociale.

(Atto del Sindaco P.G. n. 143527 del 14.05.2015)

Collegio Sindacale

Nomina

PIERO LANDI - Presidente

Comune di Bologna

ROMANA ROMOLI - Sindaco effettivo

Comune di Bologna

ENRICO CORSINI - Sindaco effettivo

Ciità Metropolitana di Bologna

PAOLA MENGHI - Sindaco supplente

Comune di Bologna

GIANLUIGI MORTEN - Sindaco supplente

Città Metropolitana di Bologna

PATTI PARASOCIALI/CONVENZIONI

Tra i soci è stata sottoscritta una Convenzione, rivisitata nel marzo 2014 (deliberazione ODG n. 155/2014 del 3 marzo 2014, P.G. n. 313631/2013), volta principalmente a definire le modalità per l'esercizio congiunto e coordinato del controllo da parte dei soci sulla società prevedendo obblighi di preventiva consultazione ed informazione.

La Convenzione stabilisce anche le modalità di nomina dell'Amministratore Unico della società e determina i criteri per la suddivisione/riacquisto del patrimonio immobiliare in caso di recesso o scioglimento della società.

PERSONALE, INCARICHI E CONSULENZE (Art. 18 L.N. 133/2008)
La società SRM spa ha adottato i seguenti criteri per il reclutamento del personale e l'affidamento degli incarichi:

ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA (L.N. 190/2012 E D.LGS. N. 33/2013)
Con decisione n. 12/2015 dell'Amministratore Unico è stato nominato quale Responsabile per la prevenzione della Corruzione il Capo Ufficio Progettazione Organizzazione e Controllo, Giorgio Fiorillo.

Con decisione n. 13/2015 dell'Amministratore Unico è stato nominato quale Responsabile della Trasparenza il Responsabile degli Affari Generali, Dora Ramazzotti.

ARCHIVIO INFORMAZIONI SOCIETA'