Accesso clienti alberghi, autorimesse ed autofficine in ZTL

Per consentire l'accesso ad alberghi e bed & breakfast, alle autorimesse pubbliche ed alle autofficine della Zona a Traffico Limitato, i gestori provvedono a comunicare al Comune di Bologna, con le modalità e le procedure concordate con gli uffici preposti, le targhe dei propri clienti.
In questo modo le targhe risultano inserite nella lista degli autorizzati all'ingresso in ZTL, anche ai fini del telecontrollo Sirio, e non verranno multate.
Sono sempre i gestori che consegnano al proprio cliente, una volta che ha raggiunto l'esercizio, il permesso che li rende riconoscibili come autorizzati per tutto il periodo della permanenza.

I permessi per i clienti

  • Alberghi

Per la sosta su strada dei clienti degli alberghi e dei bed&breakfast è previsto un abbonamento giornaliero, reperibile presso le strutture ricettive, comprensivo di abbonamento giornaliero ATC, del costo di 9 euro.
L'abbonamento è valido per la sosta in tutte le aree a pagamento (strisce blu) della città (centro e periferia)
Ha validità di 24 ore, decorrenti dall'orario di validazione, e per essere valido, deve riportare le seguenti indicazioni:

  • targa del veicolo (a cura dell'interessato);
  • timbro di identificazione della struttura ricettiva, data e ora di validazione (a cura del gestore).

Deve essere esposto in maniera ben visibile sul parabrezza.

I clienti del Grand Hotel Majestic già Baglioni, in via Indipendenza, sono autorizzati a transitare per via Indipendenza (eccetto T Days).

  • Autorimesse

Le autorimesse dispongono, per i propri clienti abituali, di contrassegni della tipologia PA - Posti Auto, rilasciati dal Settore Mobilità del Comune di Bologna.
Il contrassegno PA - posti auto consente l'accesso alla ZTL per raggiungere, per la via più breve, l'autorimessa, ma non consente la sosta su strada. Deve essere esposto in maniera ben visibile sul parabrezza.
Ai clienti occasionali l'autorimessa rilascerà apposito modulo, da esporre sul parabrezza. Il modulo, per essere valido, deve riportare la targa del veicolo, il periodo di validità, ed essere convalidato dal gestore dell'autorimessa (timbro e firma). Il veicolo munito di questo permesso può accedere ed uscire dalla ZTL, ma non può sostare su strada.

  • Autofficine

L'autofficina rilascia ai propri clienti apposito modulo, da esporre sul parabrezza. Il modulo, per essere valido, deve riportare la targa del veicolo, il periodo di validità, ed essere convalidato dal gestore dell'autofficina (timbro e firma). Il veicolo munito di questo permesso può accedere ed uscire dalla ZTL, ma non può sostare su strada.

Nota bene: fare sempre attenzione alle zone limitate 24 ore su 24 (come ad esempio le zone pedonali, le corsie bus, l’area cosiddetta "T" - Ugo Bassi, Rizzoli, Indipendenza da Righi a Rizzoli) e ai provvedimenti di limitazione per la qualità dell'aria (quando vigenti). Anche gli autorizzati ZTL debbono rispettare queste ulteriori limitazioni.

Dove rivolgersi


  • + Sportello Mobilità Urbana
    Indirizzo: piazza Liber Paradisus 10, Bologna
    Orari:

    martedì e giovedì dalle 8.30 alle 14 e dalle 14.30 alle 17 - venerdì dalle 8.30 alle 13 - lunedì e mercoledì chiuso.

    Tel. 051 2193042

    Fax 051/7095071 (da non utilizzare per occupazioni di suolo pubblico e segnalazioni).

    L'Ufficio passi carrabili riceve il martedi e giovedi dalle 9 alle 13 previo appuntamento da prenotare inviando la propria richiesta (indicando nome, cognome e recapiti telefonici) all'indirizzo passicarrabili@comune.bologna.it


caricamento in corso...

Competenze

Normativa di riferimento »

Del. Giunta Municipale PG 169974/2004 n. 285 del 28 settembre 2004 - Delimitazione della Zona a Traffico Limitato (ZTL) del centro storico, ai sensi dell'art.7 comma 9 del D.Lgs. 285/92 - Nuovo Codice della Strada

Ord. PG n. 62508/2004 - Disciplina della "T" (Indipendenza, Rizzoli, Ugo Bassi, Re Enzo)

Ord. PG n. 35746/94 e successive modifiche e integrazioni (testo coordinato allegato a ordinanza PG 38550/2005)

Vedi anche

Ultimo aggiornamento: martedì 16 settembre 2014