Interesse pubblico (contrassegno IP)


Il contrassegno  “Interesse pubblico” consente eccezionalmente la circolazione nella Zona a Traffico Limitato, nel rispetto della segnaletica, del Codice della Strada e delle ordinanze in materia di circolazione, sosta e prevenzione dell'inquinamento, a soggetti che esercitano funzioni di interesse pubblico. Può essere rilasciato esclusivamente a seguito di un’istruttoria condotta dalla Commissione Autorizzazioni e Permessi in materia di Mobilità.

Riduzione numero di contrassegni IP ed impossibilità a rilasciarne dei nuovi

Il 17 dicembre 2013 la Giunta comunale con delibera P.G. n. 28218913 ha approvato l'atto conclusivo della revisione dei contrassegni IP avviata all'inizio del mandato amministrativo. L'ultimo pacchetto di tagli prevede da un lato il dimezzamento di questi contrassegni intestati agli appartenenti a Forze dell'Ordine, Esercito e Uffici Giudiziari (978), e dall'altro l'azzeramento dei contrassegni finora assegnati ad una serie di altri Enti pubblici e assimilati (172).  La riduzione dei permessi diventa operativa nei primi mesi del 2014, onde consentire agli enti interessati una riorganizzazione interna e l'esatta indicazione al Comune dei permessi da eliminare.

La revisione si conclude con un drastico abbattimento di oltre il 60% dei pass “IP” rispetto all'inizio del mandato, considerata l'eliminazione di ben 967 permessi su 1.546. Va ricordato, infatti, che con due precedenti provvedimenti, nel luglio 2011 e nel marzo 2012, erano già stati eliminati 306 contrassegni “IP”: prima i 178 attribuiti a Sindaco, Giunta, Consiglio e dirigenti comunali, e poi i 128 ancora in possesso di Regione, Provincia e organi di informazione.
In particolare con delibera P.G. n. 54400 del 13 marzo 2012 la Giunta ha disposto l’impossibilità di rilasciare nuovi contrassegni IP.

Si aggiunge ora il terzo ed ultimo pacchetto di tagli, che comporta una riduzione tendenziale di ulteriori 661 contrassegni circa (come somma della metà degli attuali 978 dei principali enti del comparto Ordine Pubblico e Giustizia e dei 172 degli altri Enti Pubblici).
Naturalmente gli ex titolari di contrassegni “IP” potranno usufruire delle possibilità di accesso al centro disponibili per tutti i cittadini, come ad esempio trasporto pubblico, bicicletta, motorino e sosta nei parcheggi in struttura.

Indicazione delle targhe associate a contrassegno IP

Il contrassegno può essere stato rilasciato con o senza targa. L’autorizzazione all’accesso è costituita dal contrassegno ed è valida, pertanto, per un solo veicolo alla volta.

Cosa cambia dal primo gennaio 2020:
Ztla - la nuova zona a Traffico Limitato Ambientale di Bologna

Documentazione necessaria

Il titolare del contrassegno deve comunicare allo Sportello Mobilità Urbana, su carta intestata, entro due giorni dall’avvenuta sostituzione del veicolo/dei veicoli, ogni modifica delle targhe associate al contrassegno.

Il titolare del contrassegno senza targa è tenuto inoltre a mantenere aggiornata la lista delle targhe su cui il contrassegno è utilizzato a rotazione, dandone comunicazione allo Sportello Mobilità Urbana, su carta intestata. La comunicazione della targa costituisce convalida dell’accesso, pertanto senza tale comunicazione il veicolo che espone contrassegno senza targa non risulterà autorizzato al transito in ZTL.

Devono essere tassativamente forniti i seguenti dati:

1. Numero seriale del contrassegno
2. Targa del veicolo a cui deve essere associato il contrassegno
3. Motivo per il quale si richiede la modifica del contrassegno (rinnovo/sostituzione per cambio veicolo/smarrimento/furto*)
4. Eventuale nuovo utilizzatore del contrassegno
5. Indicazione mansioni dell’eventuale nuovo utilizzatore del contrassegno

*in caso di furto deve essere allegata copia della denuncia

In caso di rinnovo/cambio targhe associate al titolo, al momento del ritiro occorre portare:

1. i vecchi titoli *
2. eventuale delega del referente per l'Ente o legale rappresentante, se il ritiro è fatto da altro personale dell'ente
3. fotocopia dei libretti di circolazione (in alternativa è possibile dichiarare la targa e la proprietà dei veicoli)
4. marca da bollo (se dovuta)
* per cambio targa/e su contrassegno stargato non occorre cambiare il titolo, che rimarra' valido fino alla scadenza

Tempi di rilascio

30 giorni
In caso di risposta positiva, il richiedente verrà avvisato telefonicamente per il ritiro del contrassegno o dei contrassegni.
In caso di risposta negativa riceverà risposta scritta.

Dove rivolgersi


  • + Sportello Mobilità Urbana
    Indirizzo: piazza Liber Paradisus 10, Bologna
    Orari:

    martedì e giovedì dalle 8.30 alle 14 e dalle 14.30 alle 17 - venerdì dalle 8.30 alle 13 - lunedì e mercoledì chiuso.


    Tel.: 051 2193042 negli orari di apertura dello sportello
caricamento in corso...

Competenze

Normativa di riferimento »

Ultimo aggiornamento: mercoledì 07 agosto 2019