Passante di Bologna


Nell'aprile 2016 il Ministero delle Infrastrutture, la Regione Emilia Romagna, il Comune di Bologna, Città Metropolitana Bologna e Autostrade per l'Italia hanno sottoscritto un accordo per realizzare il progetto del Passante di Bologna.
Il progetto prevede il potenziamento del nodo autostradale e tangenziale al fine di alleggerire il traffico veicolare che interessa le infrastrutture esistenti.
Alla base del progetto c'è la volontà di combinare le più avanzate tecniche ingegneristiche con qualificate soluzioni di inserimento ambientale, architettonico e paesaggistico.
Il progetto di potenziamento consiste nel portare a tre corsie più emergenza il tratto delle complanari che va dallo svincolo 3 allo svincolo 6 e dallo svincolo 8 allo svincolo 13 e a quattro corsie più emergenza il tratto che collega lo svincolo 6 allo svincolo 8, nel potenziare le rampe degli svincoli della complanare che mostrano problematiche trasportistiche.
Per l’A14 il progetto porta a tre corsie di marcia più emergenza il tratto su cui oggi è funzionante la terza corsia dinamica così da permetterne l’eliminazione.
Inoltre, al fine di migliorare l’accessibilità al sistema tangenziale ed autostradale, sono stati individuati alcuni importanti interventi di completamento della rete viaria a scala urbana/metropolitana che vanno a fluidificare il sistema infrastrutturale stradale nel suo complesso, portando benefici in termine trasportistici e conseguentemente di sicurezza e di tipo ambientale.
Vista l’importanza e la delicatezza dell’intervento, i firmatari dell’Accordo del 15 Aprile 2016 hanno deciso di sottoporre il progetto preliminare del Potenziamento in sede a un Confronto Pubblico che consenta, attraverso la partecipazione dei cittadini, di realizzarlo nel modo migliore.
Il progetto di potenziamento del sistema autostradale e tangenziale di Bologna, a seguito delle risultanze del Confronto Pubblico, nel dettaglio prevede la realizzazione delle seguenti opere stradali :
Ampliamento in sede del sistema autostradale e tangenziale di Bologna a partire dallo svincolo 3 del “ramo verde” della complanare fino allo svincolo 13 di Bologna S. Lazzaro tramite la realizzazione di tre corsie con emergenza per senso di marcia sull’A14, fatta eccezione per alcuni punti singolari (zona San Donnino), realizzazione di tre corsie più emergenza per senso di marcia sul tratto delle complanari che va dallo svincolo 3 allo svincolo 6 e dallo svincolo 8 allo svincolo 13 e a quattro corsie più emergenza sul tratto che collega lo svincolo 6 allo svincolo 8, fatta eccezione per alcuni punti singolari (zona San Donnino), realizzazione dei nuovo svincolo di Lazzaretto sulla tangenziale, con bretella di collegamento all’Asse Attrezzato.
Interventi di completamento della rete viaria di adduzione a scala urbana/metropolitana, ed in particolare il tratto di Intermedia di Pianura nella tratta ovest da Calderara di Reno fino alla Autostrada A13, Lotto III Lungosavena dalla rotatoria Sabadino degli Arienti fino a Via dell’Industria con sovrappasso su Via Mattei per un tratto complessivo di circa 2,5 Km, soluzione del Nodo di Funo con accessibilità a Interporto e Centergross, Nuovo Ponte sul Reno di collegamento tra via del Chiù e via del Triumvirato.

http://www.passantedibologna.it/

Video - Confronto pubblico Passante di Bologna

Video - Confronto pubblico Passante di Bologna

Competenze

Ultimo aggiornamento: venerdì 18 maggio 2018