Il Sistema di Trasporto Pubblico Integrato Metropolitano Bolognese


Il Sistema di Trasporto Integrato Metropolitano Bolognese nasce dando forma ad una serie di interventi finalizzati al completamento del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM) e  alla filoviarizzazione delle linee portanti del trasporto pubblico urbano di Bologna.
L'operazione in ambito urbano e metropolitano mira a soddisfare una maggiore domanda di mobilità pubblica nell'ottica di una visione eco-sostenibile ed intermodale del trasporto passeggeri.
Il progetto, già approvato nella sua fase preliminare dall'Amministrazione comunale e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha visto il riconoscimento di un significativo cofinanziamento dello Stato, deliberato dal CIPE nell'Ottobre 2012, ottenuto dalla ridestinazione dei fondi precedentemente destinati alla Metrotranvia.
Il Progetto, che vede in Tper il soggetto incaricato della sua attuazione si articola attraverso:

  • la riorganizzazione ed il potenziamento del trasporto pubblico che prevede l'estensione della rete filoviaria esistente con l'obiettivo di collegarla con il SFM;
  • il miglioramento del SFM con il completamento della rete e l'acquisizione di nuovi convogli.

Competenze

Ultimo aggiornamento: venerdì 10 ottobre 2014