Autorizzazione per passo carrabile definitivo


L’apertura di un accesso o passo carrabile su una strada comunale viene autorizzata in tutti i casi in cui è necessario il transito di veicoli fra una sede stradale pubblica e uno spazio privato, quale ad esempio l'interno di una proprietà confinante, cortili, autorimesse, parcheggi, distributori di carburante. Tali spazi debbono comunque essere idonei alla sosta o allo stazionamento di veicoli. In caso di cambio di destinazione d'uso che renda l'area non idonea a tale scopo, il titolo autorizzaztivo è revocato.

Si considera passo carrabile anche l'accesso ad una strada privata ad esclusivo uso privato: l'autorizzazione ed il cartello valgono per tutti i frontisti all'interno della strada privata; il cartello va posto all'inizio della strada stessa.

Gli accessi devono essere realizzati e mantenuti sia per la zona insistente sulla strada sia per la parte ricadente sulla proprietà privata a cura e spese dei titolari dell'autorizzazione.

Qualora i lavori per l'apertura del passo carrabile non vengano eseguiti entro il termine indicato nell'autorizzazione, quest'ultima decade, salvo la possibilità di concedere una proroga motivata su richiesta del titolare dell'autorizzazione.

La scelta fra i vari tipi di passo carrabile (leggero, pesante, a raso), è effettuata dall'ufficio comunale competente a rilasciare l'autorizzazione, secondo la natura dei luoghi e le caratteristiche delle strade interessate.

Nota bene: l'autorizzazione non consente l'utilizzo dell'area relativa al passo carrabile come zona di sosta anche temporanea, o per lo scarico merci; non lo consente neppure per i titolari stessi dell'autorizzazione.

La fine dei lavori dev'essere comunicata formalmente dal titolare dell'autorizzazione al concessionario, che provvederà alla consegna del cartello, contestualmente al pagamento del canone. In caso di revoca del titolo autorizzativo il segnale indicativo dev'essere restituito all'amministrazione comunale che ne è proprietaria.

Dal 15 ottobre 2013 la modifica del titolare del passo carrabile deve essere comunicata al Comune utilizzando il modulo allegato.

Requisiti

La pratica può essere avviata solo dalla proprietà interessata (privato o azienda) o dall'amministratore se si tratta di un condominio.

Documentazione necessaria

Tutti i documenti da allegare obbligatoriamente alla richiesta sono indicati nell'apposito modulo, tra cui un progetto redatto e firmato da un tecnico abilitato.

Richiesta di parere preventivo

Nel caso in cui il proprietario intenda, prima di decidere se presentare formale richiesta di autorizzazione al passo carrabile, richiedere un parere preventivo, dovrà presentare specifica richiesta secondo le indicazioni e conformemente alle istruzioni contenute nella modulistica.

Il parere preventivo favorevole ha una validità di 12 mesi dalla data del rilascio. Un parere preventivo favorevole non costituisce atto autorizzativo a nuovo passo carrabile o modifica di esistente.

Tempi di rilascio

90 giorni

Dove rivolgersi

  • + Sportello Mobilità Urbana
    Indirizzo: Piazza Liber Paradisus 10, 40129 Bologna - piano terzo Torre A
    Orari:

    martedì e giovedì dalle 8.30 alle 14 e dalle 14.30 alle 17 - venerdì dalle 8.30 alle 13 - lunedì e mercoledì chiuso.

    Natale 2014: lo sportello sarà chiuso venerdì 2 gennaio 2015.


    Tel.: 051 2193042 - per occupazioni suolo pubblico: 051 2193999 (risponditore telefonico attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11 - martedì e giovedì anche dalle 14.30 alle 16).

Per informazioni

  • + Ufficio passi carrabili
    Indirizzo: Piazza Liber Paradisus 10 - Torre A - piano 3°
    Orari:

    martedì e giovedì dalle 9 alle 13


caricamento in corso...

Competenze

Normativa di riferimento »

D. Lgs. n. 285 del 30 aprile 1992 - Nuovo Codice della Strada (artt. 6, 7, 20 e 21)

D.P.R. n. 495 del 16 dicembre 1992 - Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada (artt. dal 30 al 43)
Regolamento dei Passi Carrabilli approvato con Del. di Consiglio comunale Odg 13 del 3 aprile 2013 PG n. 284002/2012

Classificazione strade (documento tratto dalla Relazione Generale del PGTU - Piano Generale del traffico urbano 2006 approvato dal Consiglio comunale il 25 giugno 2007

Reg. per l'occupazione di suolo pubblico e per l'applicazione del relativo canone

Delibera di Giunta PG n. 80725/2014 - Passi carrabili: disposizioni applicative del Regolamento in relazione al procedimento di voltura dell'autorizzazione (cambio di intestazione) in caso di subentro di nuovo soggetto titolare

Ultimo aggiornamento: lunedì 07 aprile 2014