Cosa devono fare gli autorizzati in fasce orarie


Sono autorizzate:

  • dalle 6 alle 7.30 e dalle 14.30 alle 16.30 per veicoli categoria NON ECO  (veicoli non conformi delle direttive CE e CEE, veicoli conformi delle direttive CE e CEE omologati Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4 diesel);
  • dalle 6 alle 10.30 e dalle 14 alle 17 per veicoli categoria ECO (veicoli conformi delle direttive CE e CEE omologati Euro 4 benzina, Euro 5, Euro 6);
  • dalle 6 alle 12.30 e dalle 14 alle 17 per veicoli con alimentazione a gas (metano e gpl), veicoli ibridi con motore elettrico e veicoli elettrici non dotati del contrassegno che li contraddistingue specificamente

le auto di proprietà di:

  • titolari di contrassegno operativo (F – esercizi ZTL, DS - trasporto c/proprio e DS - trasporto c/terzi, DSI – installatori (*), A – Agenti) aventi sede al di fuori della Zona Università, per effettuare operazioni di carico e scarico nella Zona.
  • veicoli in servizio postale di titolari di licenza individuale e/o autorizzazione generale per effettuazione di servizio postale, in possesso di regolare contrassegno DS - trasporto c/terzi; non sono soggetti alle fasce orarie solo i veicoli di Poste Italiane adibiti allo svuotamento delle cassette postali della Zona.

Auto: tutte le targhe associate a questi contrassegni sono inserite d'ufficio nella lista degli autorizzati.
Le moto di proprietà dei medesimi soggetti, per carico e scarico merci, saranno autorizzate dalle 6 alle 10.30 e dalle 14 alle 17.

Coloro che ritengono di rientrare in queste categorie, ma non hanno nessun contrassegno ZTL in quanto utilizzano solo ciclomotore o motoveicolo, potarnno richiedere l'autorizzazione di accesso alla Zona per la fascia oraria dalle 6 alle 10.30 e dalle 14 alle 17 presentando la medesima documentazione richiesta per ottenere i corrispondenti contrassegni ZTL.

Le telecamere, attive dal 7 ottobre 2008, riconoscono e sanzionano gli accessi al di fuori delle fasce orarie consentite.


(*) L'eventuale accesso al di fuori di queste fasce orarie è consentito esclusivamente per interventi di emergenza, effettuati con mezzi attrezzati per il pronto intervento, da titolari di contrassegno DSI - installatori.
L'accesso è consentito per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico dei materiali e comunque non oltre il tempo strettamente necessario all'intervento (nel caso per l'intervento siano necessarie attrezzature fisse non asportabili dal veicolo).
L'azienda dovrà essere in grado di dimostrare l'effettiva condizione di emergenza agli addetti al controllo su strada e dovrà inviare comunicazione del passaggio entro le 48 ore successive all'ufficio RITA - SIRIO, utilizzando il modulo allegato con la documentazione attestante modalità e sede dell'intervento.
Sono autorizzabili esclusivamente interventi effettuati nella Zona Universitaria, non è ammesso il transito per attraversamento.

Dove rivolgersi

Sportello contrassegni Tper

Competenze

Vedi anche

Ultimo aggiornamento: lunedì 26 settembre 2016