Cosa devono fare i residenti


Auto

Sono autorizzate con contrassegno speciale R/Settore U, da ritirare presso gli sportelli Tper. Le targhe delle auto associate a questi contrassegni speciali saranno automaticamente riconosciute dalle telecamere come autorizzate all’accesso.
Dal 1 gennaio 2009, oltre che nelle strade della Zona U, ai residenti muniti di contrassegno R/Settore U è consentito sostare gratuitamente, 24 ore su 24, nel rispetto della segnaletica vigente, anche su entrambi i lati del tratto di via Irnerio che va da porta San Donato e via Mascarella.

Ai cittadini residenti nelle vie dell'Unione e Sant'Apollonia è consentita la circolazione e la sosta nel Settore 1 o nel Settore 2, a condizione che gli stessi rinuncino al contrassegno portante la dicitura "R residenti settore U". In caso di opzione per il Settore 1 o per il Settore 2 sarà consentito esclusivamente l'accesso (non la sosta) nel Settore U, previa esibizione del documento di guida al personale di controllo.

Ciclomotori e motoveicoli

Sono autorizzati previa comunicazione della targa.

Accesso (e conseguente fermata per consentire la salita o discesa, la sosta non è pertanto consentita) di ospiti ed accompagnatori

  • nella fascia oraria serale/notturna (fra le 20 e le 7 del mattino successivo) i residenti possono far accedere all’area moto ed auto di eventuali ospiti ed accompagnatori, mediante un codice di accesso che permette di comunicare le targhe direttamente al sistema di controllo: è previsto un numero massimo di accessi con questa modalità, attualmente fissato in 15 al mese per famiglia. La comunicazione dell’accesso potrà essere effettuata via sms, o mediante collegamento ad Internet zonaunibo.accessoztl.it, oppure telefonando ad un apposito numero con risponditore automatico.(Vedi istruzioni allegate alla sezione documenti.)

    N.B. A decorrere dal 1/1/2016 la modalità di accesso tramite telefono sarà cessata visto il numero esiguo di contatti.

  • nella fascia oraria fra le 7 e le 7 del mattino successivo i residenti non automuniti possono far accedere (e conseguente fermare per consentire la salita o discesa, la sosta non è pertanto consentita) all’area moto ed auto di eventuali ospiti ed accompagnatori, mediante un codice di accesso che permette di comunicare le targhe direttamente al sistema di controllo: è previsto un numero massimo di accessi con questa modalità, attualmente fissato in 15 al mese per famiglia. La comunicazione dell’accesso potrà essere effettuata via sms, o mediante collegamento ad Internet zonaunibo.accessoztl.it, oppure telefonando ad un apposito numero con risponditore automatico. (Vedi istruzioni allegate alla sezione documenti.)

    N.B. A decorrere dal 1/1/2016 la modalità di accesso tramite telefono sarà cessata visto il numero esiguo di contatti.

Per riscontri su errori di utilizzo o eventuali anomalie del sistema è possibile rivolgersi allo Sportello contrassegni di Tper.

Dove rivolgersi

Sportello contrassegni Tper

Competenze

Ultimo aggiornamento: lunedì 26 settembre 2016