Documenti

Zona a Traffico Limitato (ZTL)


La Zona a Traffico Limitato del Centro Storico (ZTL) è una vasta zona situata all'interno del centro storico di Bologna in cui dalle 7 alle 20, tutti i giorni, la circolazione dei veicoli a motore è soggetta a limitazioni. Gli accessi alla ZTL sono telecontrollati.

Per conoscere le posizioni dei varchi telecontrollati da Sirio, consulta la mappa e per l'elenco delle vie incluse nella ZTL, vedi l'allegato a destra.

All'interno della ZTL ci sono alcune zone limitate 24 ore su 24: le zone pedonali e l'area T.

Dal 1 Gennaio 2020 la ZTL diventa ambientale (ZTL A): sulla base di quanto disposto dalla Delibera di Consiglio PG N 178386/2019, con cui sono cambiati i criteri di accesso al centro storico e le modalità con cui viene regolamentata la sosta in città.
Questi interventi rientrano nel Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.

I contrassegni

Per il rilascio dei contrassegni la "ZTL Ambientale" introduce requisiti relativi alla compatibilità ambientale dei veicoli, che si sommano a quelli di natura funzionale.

Più precisamente, non è possibile circolare nella ZTL sulla base delle scadenze indicate nella seguente tabella:

Scadenza Alimentazione Euro
31 dicembre 2019 Diesel/Benzina/Metano/GPL 0
31 dicembre 2020 Diesel/Benzina/Metano/GPL 1
31 dicembre 2021 Diesel/Benzina 2
31 dicembre 2022 Diesel 3
31 dicembre 2023 Diesel 4
31 dicembre 2024 Diesel 5

La tabella relativa alla compatibilità ambientale riguarda i seguenti contrassegni:

  • Residenti
  • Temporaneo
  • Medici
  • Posto auto
  • Interesse pubblico
  • Accompagnamento scolastico

Relativamente ai contrassegni operativi (A, DS, DSI, F), considerata la normativa attualmente in vigore, il provvedimento di ZTL Ambientale riguarda le tipologie di alimentazione di seguito indicate:

Scadenza Alimentazione Euro
31 dicembre 2019 GPL/Metano 0
31 dicembre 2020 GPL/Metano 1

Tutti i contrassegni operativi con alimentazione/euro indicati in tabella, alla scadenza riportata (in tabella) non sono più emessi/rinnovati.

Relativamente alle zone Università e San Francesco, i contrassegni PA (Posto Auto) non conformi alla compatibilità ambientale prevista sono convertiti in permessi che consentono l'accesso al posto auto dalle 20 alle 7.

Sono esentati dall'applicazione della presente normativa:

  • Titolari di contrassegno R il cui nucleo familiare ha un ISEE inferiore a 14.000€ (a seguito presentazione dell'attestazione). 

La sosta

A partire dal 1 gennaio 2020:

- per i residenti in Centro Storico, la sosta per il secondo veicolo del nucleo familiare non è più gratuita: è possibile chiedere la tariffa agevolata di 120€/anno per il proprio settore di appartenenza. Per il primo veicolo e dal terzo in poi rimangono invariate le disposizioni vigenti;

- per i residenti nelle zone periferiche soggette al Piano Sosta (Corona Semicentrale e Corona Semiperiferica): la sosta a partire dal terzo veicolo del nucleo familiare non è più gratuita. E' possibile acquistare un titolo di sosta alla tariffa di 120€/anno. Per i primi due veicoli rimangono invariate le disposizioni vigenti.

Bonus e agevolazioni

Tutti i nuclei familiari residenti nel centro storico a cui progressivamente sono revocati, sulla base della compatibilità ambientale, i contrassegni R e Pa, possono chiedere il Bonus Mobilità, a condizione che non chiedano un nuovo contrassegno nel medesimo anno solare.
Il Bonus suddetto spetta anche a chi decide di rinunciare volontariamente al proprio contrassegno R o Pa: in questo caso la rinuncia deve essere esercitata entro il mese di Gennaio.
Anche i nuclei familiari con reddito ISEE inferiore a 14.000€ (presentando l'attestazione) possono chiedere il Bonus Mobilità, se decidono di rinunciare al contrassegno con le modalità previste.
Il Bonus Mobilità ha durata annuale e può essere chiesto per due annualità, relativamente a ciascuna tipologia di classe euro soggetta al provvedimento.

Il Bonus è erogato da Tper e può essere utilizzato per la fruizione dei seguenti servizi:

  • Trasporto pubblico
  • Taxi
  • NCC
  • Car sharing e bike sharing

Nello specifico, i Bonus consistono nei seguenti importi:

  • 1.000€ per i nuclei familiari a cui sono stati revocati o che hanno rinunciato al almeno 2 contrassegni R e Pa;
  • 700€ per i nuclei familiari a cui è stato revocato o che hanno rinunciato all’unico contrassegno R e Pa (a condizione che il nucleo familiare non abbia un contrassegno H);
  • 500€ per i nuclei familiari a cui è stato revocato o che hanno rinunciato ad 1 contrassegno R e Pa

Inoltre, per le persone titolari di contrassegno R o Pa con età non inferiore ai 70 anni, al cui nucleo familiare sono stati revocati tutti i contrassegni e al contempo che non vi siano titolari di contrassegno H nel nucleo familiare medesimo, è prevista la possibilità di scegliere tra le seguenti agevolazioni:

  • Bonus Mobilità
  • Abbonamento annuale gratuito al trasporto pubblico per 10 anni

Dove rivolgersi

Sportello contrassegni Tper

Competenze

Ultimo aggiornamento: lunedì 08 febbraio 2021