T Days tutti i fine settimana e festivi

Ogni weekend dalle 8 di sabato alle 22 di domenica e tutti i giorni festivi, dalle 8 alle 22, la  T (via Rizzoli, via Indipendenza e via Ugo Bassi) e le vie Caprarie, Calzolerie, dell'Archiginnasio, Falegnami, il lato est di piazza Maggiore e piazza Re Enzo aperte esclusivamente a pedoni e biciclette, per permettere la libera circolazione in totale sicurezza a chi vuole godersi lo splendido centro storico di Bologna. Il vigile elettronico Sirio è acceso anche il sabato.

Trenino natalizio

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 compresi, dentro l'area pedonale dei T Days, in funzione un trenino leggero, a basso impatto ambientale e accessibile alle carrozzine handicap, attivo dalle 10 alle 20 di tutti i weekend e i giorni festivi.
Il trenino percorre, avanti e indietro in modo continuo, l'asse Rizzoli-Ugo Bassi, con tre fermate: all'inizio di via Rizzoli sotto le Due Torri, all'incrocio con via Indipendenza e alla fine di via Ugo Bassi all'angolo con via Nazario Sauro.
Il servizio è gratuito per chi ha un abbonamento o un altro titolo di viaggio Tper (city pass, biglietto di corsa semplice, etc.), per le persone disabili e per i bambini fino ai 12 anni. Per gli altri utenti il costo è di 1 euro a viaggio (anello completo con salita e ridiscesa alla fermata di partenza).

Trasporto pubblico

A seguito del monitoraggio del trasporto pubblico è in funzione la linea “T2”, una navetta elettrica e attrezzata con pedana per carrozzine handicap, con frequenza ogni 15’ che funziona da circolare attorno alla “T”, con capolinea in Piazza Maggiore (vedi percorso in allegato). La navetta svolge soprattutto tre funzioni: ripristinare l’interscambio tra le linee principali del trasporto pubblico (tra cui 11, 13, 14, 19, 20 e 25), connettendo le relative fermate; portare le persone direttamente ai tre ingressi dell’isola pedonale, grazie alle fermate sotto le Due Torri, all’Arena del Sole in via Indipendenza e in via Ugo Bassi, così colmando i 300-400 metri altrimenti da percorrere a piedi, a beneficio in particolare delle persone con difficoltà motorie; servire la clientela dei mercati storici del Quadrilatero e delle Erbe.

Sempre attive anche le navette “T1”, “A”, “29B” e “30”, che collegano il centro coi parcheggi scambiatori Tanari e Riva Reno a ovest, VIII Agosto, Sferisterio, Autostazione e Carracci a nord, Staveco a sud, S. Orsola e Zaccherini-Alvisi a est, per un totale di oltre 4.500 posti auto.

Handicap

A seguito del confronto con la Consulta comunale handicap, sono in corso di realizzazione ulteriori piazzole di sosta riservate ai titolari di contrassegno H nelle vie Righi, Malcontenti, del Monte, Montegrappa e S. Stefano, per consentire alle macchine a servizio di disabili di attestarsi e sostare nelle strade laterali, a pochi metri dall’area pedonale. La dotazione complessiva sale così a circa 100 posti H disponibili attorno alla “T” (vedi mappa in allegato).

Inoltre, è già stato installato il nuovo punto di ricarica elettrica gratuita per le carrozzine e gli scooter usati da persone con difficoltà motorie: si trova nel Cortile del Pozzo di Palazzo d’Accursio ed è attivabile sul momento dietro richiesta al Nucleo di Polizia municipale presente in sede.

Nelle prossime settimane, infine, riprenderà l’innovativo tavolo di co-progettazione degli interventi prioritari di abbattimento delle barriere architettoniche, finanziato con un budget di 600mila euro e al quale partecipano tecnici comunali e rappresentanti delle associazioni handicap.

Di nuovo in centro

 

Ultimo aggiornamento: lunedì 05 maggio 2014