Occupazione suolo immobili comunali, per lavori


Il privato o l'ente, confinante con aree o immobili di proprietà comunale e che per eseguire lavori, necessita di occuparle con ponteggi, cantieri, ecc., deve richiederne l'autorizzazione al Settore Patrimonio.

Il Settore effettua verifiche sulle aree o sugli immobili e, valutato che gli interventi richiesti siano compatibili con l'utilizzo dei beni, comunica al richiedente:

  • l'accoglimento della richiesta rilasciando la propria autorizzazione esclusivamente in qualità di proprietario (se i lavori necessitano della concessione edilizia, il richiedente dovrà comunque presentare la pratica edilizia all'U.I. Edilizia)
  • l'importo della garanzia fideiussoria
  • se l'area oggetto dell'occupazione è soggetta al pagamento della COSAP (Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche).

Unitamente alla comunicazione di accoglimento, il richiedente riceve l'ammontare del corrispettivo dovuto (garanzia fideiussoria) .
L'importo è pari al valore delle opere necessarie a risanare la proprietà comunale in caso di danneggiamento o di mancato ripristino.
La durata della garanzia è pari a quella della occupazione, e viene svincolata dopo che un sopralluogo, a cura del Settore, abbia accertato l'assenza di danni provocati.

Documentazione necessaria

Domanda in carta semplice, indirizzata a: Settore Patrimonio - Unità Intermedia Tecnica.

La domanda deve contenere:

  • generalità', indirizzo, ragione sociale (se esiste) del richiedente.
  • breve descrizione degli interventi da eseguire
  • indicazione dell'area o dell'immobile che si intende occupare
  • durata di tale occupazione
  • disegno tecnico specificativo e documentazione fotografica (ove ritenuto opportuno).

Costo e modalità di pagamento

Garanzia fideiussoria (dopo aver ricevuto comunicazione scritta dell'importo calcolato) e pagamento COSAP (Canone occupazione suolo pubblico), se dovuta.

Dove presentare domanda

Dove rivolgersi

  • + Patrimonio - Unità intermedia tecnica
    Indirizzo: Piazza Liber Paradisus, 10
    Orari:

    dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 - martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17. Ricevimento pubblico: previo appuntamento


    Tel.: 051/2193801 (segreteria)
caricamento in corso...

Ultimo aggiornamento: lunedì 03 novembre 2014