Come e dove fare la dichiarazione


Le dichiarazioni devono essere presentate o inviate all’Area Risorse Finanziarie U.I. Entrate (con allegata la fotocopia del documento di identità di chi le sottoscrive) per posta, anche in busta semplice, o tramite fax o posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC entrate@pec.comune.bologna.it. La sottoscrizione deve essere quella dell'intestatario della tassa (per le persone fisiche) o del legale rappresentante (per ditte individuali, società, associazioni e simili).

Le dichiarazioni possono essere presentate online collegandosi al seguente link www.comunebo.it/dichiarazionitributi

Si precisa che restano a carico del dichiarante eventuali disguidi nella trasmissione delle dichiarazioni e/o documenti inviate tramite fax o posta elettronica non certificata.

Nuova iscrizione per le utenze domestiche

La dichiarazione deve essere effettuata utilizzando la modulistica predisposta dall’ufficio nella quale si devono obbligatoriamente dichiarare:

  • le generalità del dichiarante e il codice fiscale (in presenza di non residenti il dichiarante deve essere uno dei residenti);
  • indirizzo (via, numero civico, interno); dati catastali completi (Foglio, Particella, Subalterno) delle unità immobiliari detenute o possedute; superficie calpestabile misurata al filo interno dei muri compresi cantina e garage (calcolati per intero e non in percentuale), soffitte, ripostigli, lavanderie e simili limitatamente alla parte dei locali di altezza superiore a metri 1,50 escluse le terrazze scoperte, sono da includere nel calcolo i balconi e le terrazze chiuse a veranda e comunque aperte solo sul lato frontale;
  • data di decorrenza della detenzione o possesso e titolo alla base della disponibilità delle dichiarate unità immobiliari;
  • indicazioni di eventuali presupposti per usufruire di riduzioni (di cui all'art.16 del regolamento TA.RI).

Nuova iscrizione per le utenze non domestiche

La dichiarazione deve essere effettuata utilizzando la modulistica preposta dall’ufficio nella quale si devono obbligatoriamente dichiarare:

  • identificazione della società/ditta/ente dichiarante (denominazione/ragione sociale, sede legale, codice fiscale) e del relativo legale rappresentante (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, codice fiscale e recapiti telefonici-email);
  • identificazione della/delle unità immobiliari ed aree scoperte operative detenute/possedute (via, numero civico, numerazione interno, dati catastali completi), la superficie calpestabile (determinata ai sensi dell'art.8 del regolamento TA.RI.) e destinazione d'uso;
  • la data di inizio della detenzione/possesso dei locali e delle aree e titolo alla base della disponibilità delle dichiarate unità immobiliari;
  • indicazione di eventuali presupposti per usufruire di agevolazioni, riduzioni, esenzioni

Per porre in essere le attività previste per i Comuni ai fini TA.RI. è obbligatorio dichiarare gli estremi catastali (Foglio, Particella, Subalterno) di ogni unità immobiliare. Se l’intestatario TA.RI. è il proprietario dell’immobile, potrà reperire il dato nel rogito di acquisto, oppure nelle visure catastali dell’immobile. Se invece l’intestatario TA.RI. non è proprietario dell’immobile (ad es., perché è l’affittuario, il comodatario, ecc.), dovrà chiedere al proprietario di indicargli gli estremi catastali.

Utilizzo dei modelli di dichiarazione

Per la dichiarazione di trasferimento e/o di variazione di metratura o di destinazione d'uso si utilizza il modulo di nuova iscrizione per la rispettiva categoria di utenza (domestica o non domestica) compilando la parte preposta per il trasferimento o inserendo le seguenti annotazione: "variazione di superficie...." nel caso di variazione della metratura, "variazione di classe ....." nel caso di variazione della destinazione d'uso)

Dove rivolgersi


  • + Ufficio Tassa rifiuti
    Indirizzo: piazza Liber Paradisus, 10 - Torre A - Piano 1° -40129 Bologna
    Orari:

    Sportello ordinario e Sportello accertamenti: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30
    Video chat: dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 17.00

    Gli sportelli ricevono solo su appuntamento. Le prenotazioni possono essere effettuate telefonando al call center Tributi negli orari di apertura o tramite i  servizi online alla pagina dedicata. Le eventuali disdette degli appuntamenti possono essere effettuate telefonicamente o tramite i servizi online alla pagina disdette.

    E' possibile inviare richieste di informazioni tramite il Servizio Infotributi online.


    Tel.: Call Center Tributi: numero verde 800 037 688 (gratuito da telefono fisso e da cellulare) - dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13.
caricamento in corso...

Competenze

Ultimo aggiornamento: giovedì 22 agosto 2019