Importi


L’imposta di soggiorno è applicata sulla base delle seguenti fasce di prezzo, riferite al costo per persona per singolo pernottamento (comprensivo della colazione e al netto di IVA e di eventuali servizi aggiuntivi):

Fascia pernottamento Tariffa a persona per singolo pernottamento
1 -70,99 € 3,00 €
71-120,99 € 4,00 €
oltre 121 € 5,00 €

L'imposta dovuta per soggiorni in campeggi e ostelli è quantificata, in deroga alle classi tariffarie di cui sopra, in un tariffa fissa pari ad euro 1,50 per pernottamento/persona.

Ai sensi dell'art. 3 c. 2ter del Regolamento, limitatamente alle ipotesi di locazione breve di cui all’art.4 comma 1 e 5ter del D.L.50/17 e in quelle di locazione di appartamenti ammobiliati ad uso turistico di cui all’art.12 della L.R. Emilia-Romagna n.16/2004, sui canoni o corrispettivi di soggiorno incassati direttamente da soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare o gestiscono portali telematici, l'imposta viene liquidata con l'applicazione di una tariffa del 6% sul costo della camera o appartamento (comprensivo di eventuale colazione, al netto di IVA e di eventuali servizi aggiuntivi) con il limite massimo di 5 euro a persona per notte di soggiorno.

Previo apposito convenzionamento con il Comune, i soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare o gestiscono portali telematici possono estendere la liquidazione dell’imposta su base percentuale anche ad altre tipologie di strutture ricettive nel rispetto di quanto concordato nella convenzione stessa.

L’imposta di soggiorno si applica limitatamente ai primi 5 pernottamenti consecutivi.

Sono esenti dal pagamento dell'imposta di soggiorno:

  • i residenti nel Comune di Bologna
  • i minori di 14 anni
  • gli studenti universitari regolarmente iscritti all'Università di Bologna se alloggiati in studentati.

A decorrere dal 01/04/2015 (P.G. 11341/2015) sono esenti da imposta - limitatamente ai pernottamenti ricadenti nel periodo di ricovero - i soggiornanti che:

a) assistano i degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio, anche in regime di day hospital (day surgery/day service), per un max di n.1 accompagnatore per paziente;

b) effettuino essi stessi cure ospedaliere in regime di day hospital (day surgery/day service);

c)  assistano il figlio (entrambi i genitori) in regime di day hospital (day surgery/day serice) o di ricovero ospedaliero se di età inferiore ad anni 14.

L'esenzione di cui ai punti a), b) e c) è subordinata alla presentazione di apposita certificazione della struttura sanitaria attestante le generalità del paziente ed il periodo di riferimento delle prestazioni sanitarie del ricovero. Il gestore dovà trasmettere entro 3 giorni lavorativi la suddetta documentazione utilizzando il Servizio Infotributi online o il fax: 051 7095207.

Competenze

Ultimo aggiornamento: martedì 19 novembre 2019