Servizi e Sportelli Sociali

Citta’ invisibili

Il servizio ha per oggetto la realizzazione di un progetto di prossimità rivolto, in particolare, a singoli e famiglie Rom senza fissa dimora e/o occupanti immobili senza titolo; si svolge in strada nella città di Bologna attraverso l’utilizzo di un mezzo mobile ed uscite a piedi .
Accanto a permanenti esigenze di monitoraggio del fenomeno, il servizio si propone di offrire una risposta concreta ai bisogni primari delle persone. Le attività e gli interventi  sono rivolti al miglioramento delle condizioni di vita delle persone e della vivibilità delle aree occupate.

Obbiettivi del servizio:
- conoscere le persone Rom e costruire una relazione di fiducia, attraverso visite ripetute e capacità di ascolto e raccolta dei bisogni espressi;
- proposta di una presa in carico , ponendosi come punto centrale della rete formale e informale dei servizi da attivare per rispondere alle esigenze delle persone;
- proposta di soluzioni individualizzate;
- fare rete con il contesto sociale in cui sorgono accampamenti, attraverso attività informative e di mediazione con la cittadinanza e con le istituzioni;
- sinergia e collaborazione con altri servizi di prossimità presenti sul territorio.
Offre inoltre un servizio docce per esterni il lunedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00 presso il rifugio notturno “M. Zaccarelli”, via del Lazzaretto, 15.

Modalità di accesso:
l’accesso al servizio da parte dell’utente è diretto, avviene direttamente dalla strada, e ripetibile nel tempo.

Apertura servizio:
la prestazione minima garantita delle uscite (servizio di strada) è di almeno 2 uscite settimanali, così suddivise: martedì e giovedì dalle ore 13 alle ore 16; al bisogno sono organizzate ulteriori uscite e attività di accompagnamento.

Categorie di Utenza

  • Disagio Sociale Adulti