Servizi e Sportelli Sociali

Sia – Sostegno per l'inclusione attiva

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate e, accanto a questo, l'attivazione di un progetto personalizzato, volto al superamento della condizione di povertà, al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale, che è vincolante per accedere al beneficio.

Il SIA nasce come "misura ponte" varata in vista dell'istituzione del REI - Reddito di inclusione sociale, che ha preso il via il 1° dicembre 2017. Con l'istituzione del REI il SIA non può più essere richiesto. Resta invece in vigore per tutte le famiglie che avevano presentato richiesta prima della sua cessazione (31.10.2017) e che potranno continuare a beneficiare della misura per la sua intera durata (12 mesi), per poi eventualmente passare, qualora sussistano i requisiti, alla misura del REI (di cui potranno fruire per ulteriori 6 mesi, per un totale complessivo di 18 mesi tra SIA e REI).

Tutte le informazioni utili sulla misura del REI e sul passaggio da SIA a REI sono disponibili nella scheda dedicata.

Per approfondire
>> Il Decreto del Ministero sul SIA (Decreto 26 maggio 2016)
>> Il Decreto "Allargamento del SIA per il 2017"(Decreto interministeriale 16 marzo 2017)
>> Il vademecum completo sul "Funzionamento del SIA"



Categorie di Utenza

  • Anziani
  • Disabili
  • Disagio Sociale Adulti
  • Famiglia e minori
  • Immigrati

Normativa di riferimento