Servizi e Sportelli Sociali

Bonus energia elettrica (Bonus elettrico)

[Nota del 19 marzo 2020] Coronavirus: slittano i rinnovi dei Bonus gas, luce, acqua
E' stata pubblicata da ARERA in data 18/03/2020 la Deliberazione 76/2020/R/COM che prevede lo slittamento del rinnovo dei bonus onde non costringere le persone ad uscire di casa per tali adempimenti.  Pertanto tutti i cittadini beneficiari di bonus in scadenza al 30 aprile 2020 (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 31 marzo) o al 31 maggio (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 30 aprile), potranno richiedere il rinnovo entro il 30 giugno per vedere garantito l'ulteriore periodo di 12 mesi in continuità con il precedente. Tutto ciò, naturalmente, fatti salvi eventuali ulteriori provvedimenti di prolungamento delle restrizioni conseguenti all'emergenza Covid-19. Leggi nel sito di Sgate

------------------------------------------------------------------

E' uno strumento per garantire alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica. Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita alimentate elettricamente.

Per ogni informazione sui requisiti per accedere al bonus (chi ne ha diritto, importi del bonus)
consulta la pagina specifica nel sito dell'Autorità per l'energia
Bonus energetici ai titolari di Reddito o Pensione di cittadinanza

Bonus elettrico per "disagio fisico"
La prevista certificazione della azienda USL viene rilasciata da : Ufficio ausili e protesica integrativa, Distretto Az.Usl Città di Bologna, Poliambulatorio Montebello, via Montebello n.6, dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00, tel 051 2869308, email: backoffice.protesica@ausl.bologna.it
E' utile contattare telefonicamente l'Ufficio per sapere quale documentazione sanitarie e tecnica sul macchinario usato occorre presentare in allegato alla richiesta.
Le informazioni sul bonus elettrico da disagio fisico nel sito di ARERA

Dove rivolgersi per fare domanda:
Per la presentazione delle domande è necessario rivolgersi allo Sportello sociale del Quartiere di residenza: il bonus (tariffa agevolata) viene applicato dalle Aziende fornitrici di energia.
Scarica la modulistica
La gestione delle procedure è affidata al sistema informatico nazionale SGATE. L'attribuzione effettiva del bonus potrà essere verificata tramite una apposita voce presente nella prima bolletta utile che l'utente riceve dal gestore.

Bonus tramite App Bologna welfare
Dall'8 novembre 2019 è possibile fare domanda dei bonus energetici anche dal proprio smartphone, tramite l' "App Bologna welfare" ( clicca qui per tutte le informazioni ). Per accedere a questa funzione è necessario dotarsi delle credenziali di identità digitale SPID, ottenibili gratuitamente tramite Lepida.

Per approfondire
Per ogni altra informazione sul Bonus energia e reperimento della relativa modulistica:
- Call Center telefonico SGATE: 800 166 654
- Sito del sistema informativo SGATE (dove vengono caricate le domande di bonus)
- Il portale sul Bonus energia promosso da ANCI.

Per verificare il buon esito della domanda ai fini dell'ottenimento del Bonus:
Scarica il volantino con tutte le istruzioni (gli sportelli sociali NON forniscono informazioni circa l'esito delle domande)

Presentazione di un formale reclamo per il mancato ottenimento dei bonus energetici
Per i cittadini che intendano rivolgere un formale reclamo per mancato ottenimento del Bonus elettrico e/o gas è attivo lo "Sportello per il consumatore Energia e Ambiente"
Leggi tutte le istruzioni per inviare un reclamo

Categorie di Utenza

  • Anziani
  • Disabili
  • Disagio Sociale Adulti
  • Famiglia e minori
  • Immigrati

Normativa di riferimento

Decreto interministeriale 28 Dicembre 2007
Decreto legge 185/08 (convertito con legge 2/2009)

Parole chiave

Interventi di sostegno economico