Servizi e Sportelli Sociali

PON Inclusione - PO I Fead

Logo

Con il PON Inclusione 2014-2020, cofinanziato dal Fondo sociale europeo, per la prima volta i fondi strutturali intervengono a supporto delle politiche di inclusione sociale.
Il Programma, a prescindere dalla specificità delle diverse misure, ha l'obiettivo di creare un modello di welfare basato sull'inclusione attiva, rafforzando i servizi territoriali e il loro ruolo nei confronti dei cittadini fragili.
Il PON Inclusione si raccorda con il Programma Operativo FEAD (Fondo di aiuti europei agli indigenti), oltre che con i Programmi operativi regionali e il PON Città Metropolitane.

Per favorire il sostegno alle persone in povertà e in marginalità estrema sono stati pubblicati due Avvisi pubblici:

-   l'Avviso n. 3/2016 ha destinato 486 milioni di euro agli Ambiti territoriali per gli interventi rivolti ai beneficiari del REI/SIA e al rafforzamento dei servizi loro dedicati, da realizzare nel periodo 2016-2019 in conformità con le Linee guida condivise in Conferenza unificata.
-    l'Avviso n. 4/2016 ha destinato 50 milioni di euro (25 a valere sul PON Inclusione e 25 sul PO I FEAD) agli Enti territoriali per interventi e servizi rivolti alle persone senza dimora, da realizzare nel periodo 2016-2020. Le risorse sono state attribuite sulla base della diversa numerosità delle persone senza dimora presenti sul territorio.


I PROGETTI FINANZIATI  A BOLOGNA RIGUARDANO IN PARTICOLARE:

- L'implementazione delle misure di inclusione e sostegno al reddito (SIA/REI) attraverso l'assunzione di operatori impegnati nella raccolta delle domande e nell'attivazione dei progetti di presa in carico. Leggi la scheda>>

- Il rafforzamento e il potenziamento dei percorsi di inclusione sociale e lavorativa delle persone senza fissa dimora promossi da Asp Città di Bologna. Leggi la scheda sul sito di Asp>>

- L'implementazione del Progetto nazionale per l’inclusione e l'integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti attivato a Bologna e in altre 12 città metropolitane. Leggi la scheda>>

- Il sostegno alimentare e nell'accesso ad altri beni di prima necessità alle persone e famiglie in situazione di fragilità economica e sociale, attraverso progettazioni realizzate nell'ambito del progetto Case Zanardi. Leggi la scheda>>