Temporali, fulmini, grandinate, forti raffiche di vento

In casa

  • ritirare dai balconi, davanzali o superfici sporgenti tutti gli oggetti che cadendo possono provocare incidenti.
  • chiudere bene finestre ed imposte.
  • fissare saldamente ciò che all’esterno dell’edificio si può staccare (tende, ombrelloni, ecc.) o, se possibile, ritirarlo.
  • staccare le prese d’antenna dei televisori.
  • nei casi più gravi, staccare anche l’energia elettrica.


All’aperto

  • allontanarsi da cornicioni, tetti, impalcature ed in genere da tutto ciò che sporge.
  • fare attenzione agli oggetti e a tutto quanto possa cadere dall’alto.
  • evitare ponti di ferro, cabine elettriche, serbatoi metallici, cartelloni pubblicitari, pali e tralicci dell’energia elettrica, reti metalliche.
  • non sostare sotto alberi e nei pressi di corsi d’acqua.
  • non ripararsi in zone sopraelevate o sotto speroni di roccia (il fulmine segue il profilo delle pareti).
  • se ci si trova in auto, limitare la velocità, evitare i sottopassi e, appena possibile, fermarsi in un luogo aperto o vicino a edifici sicuri sino al termine del fenomeno.

Ulteriori approfondimenti

Ultimo aggiornamento: mercoledì 06 agosto 2014