Museo Civico del Risorgimento

Museo Civico del Risorgimento
Piazza Carducci 5
40125 Bologna
tel. 051 347592 (reception e biglietteria)

Direzione e uffici
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Certosa
Via della Certosa 18
40133 Bologna
tel. e fax 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

  • Home:banner

Certosa / Scoprire la Certosa

Nel corso dei secoli nell’area della Certosa si è accumulato un immenso patrimonio che, partendo dalla necropoli etrusca, giunge fino ad oggi. Al centro del cimitero bolognese, fondato nel 1801 sull’originario convento trecentesco, si trova il Chiostro Terzo, un catalogo unico al mondo di tombe monumentali neoclassiche, dipinte e scolpite.

I diversi database on line consentono di scoprire gli artisti che le hanno realizzate, le persone a cui sono dedicate, le famiglie a cui appartenevano. Ne risulta un affascinante affresco dei luoghi e degli eventi, grandi e piccoli, della città di Bologna. Il sito consente l’accesso a decine di schede storiche e artistiche, descrizioni di palazzi e musei, centinaia di biografie, migliaia di immagini e una biblioteca con documenti e libri originali. A titolo di esempio, il database inerente il Cimitero e la Chiesa di san Girolamo contiene oltre 500 biografie, 150 schede opere, 2900 immagini, 70 approfondimenti e un dizionario dei simboli funerari.

La navigazione può partire dal seguenti indirizzo:

www.certosadibologna.it

Sul sito della Certosa di Bologna sono consultabili diversi approfondimenti suddivisi per macroaree. La sezione Opere raccoglie un ampio catalogo dei monumenti conservati in Certosa, dove ogni scheda oltre a fornire un esauriente spiegazione è correlata di immagini e - quando possibile - da ulteriori approfondimenti. Sono inoltre disponibili in ordine alfabetico nella sezione Biografie singoli approfondimenti sulle vite di bolognesi e altri personaggi legati alla città. La sezioni Luoghi non si limita a fornire informazione relative alle diverse sezioni della Certosa ma anche su alcuni importanti complessi bolognesi come il Palazzo Comunale, la Pinacoteca Nazionale o Palazzo Hercolani. La sezione dedicata al Dizionario dei simboli offre invece originali spunti di ricerca in apposite schede dedicate alle singole figure simboliche presenti in Certosa.

Le sezione Schede storiche è dedicata ad approfondimenti della storia e l’evoluzione della città a partire dal VI - V secolo a.C. sino all’età moderna, tra cui la visita di Napoleone I a Bologna nel 1805 e curiosi excursus come quello dedicato ai primi esperimenti di volo nei cieli della città.

Il sito offre anche apposite aree di ricerca dedicate alla raccolta di informazioni relative alla Bologna della Grande Guerra, nello specifico si possono trovare preziose indicazioni in merito ad eventi, caduti, corpi militari e luoghi. Analoga sezione è stata realizzata anche per il Monumento Ossario dei Caduti Partigiani. Anche per la Chiesa di San Girolamo della Certosa è presente un apposita area tematica in cui è possibile navigare e reperire informazioni ed immagini sia sulle singole opere conservate sia sulla storia della Chiesa.