Immagini

Zoom-in

Documenti

Dalla riforma dei Carracci alle rivoluzioni di Caravaggio e Bernini

Roberto Grazia terrà una serie di conferenze, dal titolo "Dalla riforma dei Carracci alle rivoluzioni di Caravaggio e Bernini", presso la sala del Consiglio del Quartiere Porto-Saragozza, in via dello Scalo 21, di lunedì alle 20.30 con cadenza mensile fino al 9 aprile 2018.
In queste conversazioni sui grandi artisti del '500 e '600 Roberto Grazia seguirà le vicende e le opere dei Carracci e di Caravaggio, inframezzate da alcuni capolavori del più grande scultore del '600, Gian Lorenzo Bernini, grande ammiratore di Caravaggio, il più grande pittore del '500.

Le conversazioni, proposte mensilmente nella giornata di lunedì, tutte con inizio ore 20.30 e ad ingresso gratuito, si svolgeranno con il seguente calendario: 11 dicembre, 8 gennaio, 12 febbraio, 12 marzo, 9 aprile.
L'incontro del 13 novembre 2017 è stato annullato causa neve.

Per informazioni:
Roberto Grazia: tel. 051 6704284 – cell. 328 38 68178
Q.Porto-Saragozza - Ufficio Rapporti con Associazioni: bandiportosaragozza@comune.bologna.it

Brevi cenni sul tema delle conversazioni a cura di Roberto Grazia:
ll Concilio di Trento, durato dal 1545 al 1563, che, teoricamente, avrebbe dovuto "conciliare" cattolici e protestanti, in realtà si limitò a ribadire la dottrina cattolica.
Uno dei Cardinali partecipanti ai lavori conciliari fu Gabriele Paleotti che nel 1582 pubblicò il celebre Discorso intorno alle immagini sacre e profane che stabiliva i princìpi cui dovevano attenersi gli artisti della Controriforma, invitati a rifiutare i canoni manieristici e passare a uno stile più comprensibile, più atto a stimolare la devozione popolare.
Alle indicazioni del Paleotti si attennero Ludovico, Agostino e Annibale Carracci, negli affreschi di Palazzo Fava (1584) e di Palazzo Magnani (1588-1590) a Bologna.
Sono gli anni, fra il 1584 e il 1588, in cui il giovanissimo Michelangelo Merisi da Caravaggio compie il suo apprendistato presso Simone Peterzano, a Milano.
Poco dopo nel 1592-1593 Caravaggio si trasferisce a Roma, dove inizierà la sua eccezionale e breve carriera, che terminerà a Porto Ercole, quando il Merisi morirà all'età di 38 anni.

 

Ultimo aggiornamento: lunedì 13 novembre 2017