Immagini

Zoom-in

Documenti

Dalla riforma dei Carracci alle rivoluzioni di Caravaggio e Bernini

Roberto Grazia tiene una serie di conferenze, dal titolo "Dalla riforma dei Carracci alle rivoluzioni di Caravaggio e Bernini", presso la sala del Consiglio del Quartiere Porto-Saragozza, in via dello Scalo 21, di lunedì alle 20.30, con cadenza mensile fino al 9 aprile 2018.
In queste conversazioni sui grandi artisti del '500 e '600 Roberto Grazia seguirà le vicende e le opere dei Carracci e di Caravaggio, inframezzate da alcuni capolavori del più grande scultore del '600, Gian Lorenzo Bernini, grande ammiratore di Caravaggio, il più grande pittore del '500.
Calendario degli incontri: 11 dicembre, 8 gennaio, 12 febbraio, 12 marzo, 9 aprile

Per informazioni:
Roberto Grazia: tel. 051 6704284 – cell. 328 38 68178
Q.Porto-Saragozza - Ufficio Rapporti con Associazioni: tel. 051.525832/54

Brevi cenni sul tema delle conversazioni a cura di Roberto Grazia:
ll Concilio di Trento, durato dal 1545 al 1563, che, teoricamente, avrebbe dovuto "conciliare" cattolici e protestanti, in realtà si limitò a ribadire la dottrina cattolica.
Uno dei Cardinali partecipanti ai lavori conciliari fu Gabriele Paleotti che nel 1582 pubblicò il celebre Discorso intorno alle immagini sacre e profane che stabiliva i princìpi cui dovevano attenersi gli artisti della Controriforma, invitati a rifiutare i canoni manieristici e passare a uno stile più comprensibile, più atto a stimolare la devozione popolare.
Alle indicazioni del Paleotti si attennero Ludovico, Agostino e Annibale Carracci, negli affreschi di Palazzo Fava (1584) e di Palazzo Magnani (1588-1590) a Bologna.
Sono gli anni, fra il 1584 e il 1588, in cui il giovanissimo Michelangelo Merisi da Caravaggio compie il suo apprendistato presso Simone Peterzano, a Milano.
Poco dopo nel 1592-1593 Caravaggio si trasferisce a Roma, dove inizierà la sua eccezionale e breve carriera, che terminerà a Porto Ercole, quando il Merisi morirà all'età di 38 anni.

 

Ultimo aggiornamento: martedì 09 gennaio 2018