Consiglio di Quartiere

Il Consiglio di Quartiere rappresenta le esigenze della comunità nell'ambito del Comune e viene eletto a suffragio diretto, con il sistema di elezione previsto all'art. 35 comma 3, dello Statuto.

Il Consiglio di Quartiere, in conformità a quanto previsto all'art. 35, comma 2, dello Statuto, è composto da 15 membri. Il Consiglio di Quartiere tiene la sua prima seduta entro trenta giorni dalla proclamazione degli eletti.
Nella prima seduta, il Consiglio di Quartiere procede alla convalida dei consiglieri eletti e alla elezione del Presidente.

Il Consiglio di Quartiere dura in carica per un periodo corrispondente a quello del Consiglio Comunale ed esercita le sue funzioni fino al giorno dell'affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali per il rinnovo del Consiglio Comunale. Le sedute del Consiglio sono pubbliche e le votazioni avvengono a scrutinio palese, salvi i casi previsti dalla legge e dal Regolamento sull'organizzazione e sul funzionamento del Consiglio Comunale.

Il Consiglio del Quartiere San Donato-San Vitale si riunisce presso la Sala Consiliare situata all'interno del Quartiere in Piazza Spadolini 7.

Al Consiglio di Quartiere è garantito l'esercizio di un ruolo politico, propositivo e consultivo nella formazione degli indirizzi e delle scelte della Amministrazione comunale. Il Consiglio di Quartiere ha autonomia decisionale per l'esercizio di attività e la gestione di servizi di base rivolti a soddisfare immediate esigenze della popolazione, nel limite stabilito dagli indirizzi politico - amministrativi del Consiglio Comunale.

Il Consiglio di Quartiere promuove forme di partecipazione della popolazione a carattere consultivo, preparatorie alla formazione di atti o per l'esame di speciali problemi della popolazione e dei servizi di quartiere.

Il Consiglio di Quartiere elegge fra i consiglieri eletti il Presidente. I Consiglieri si costituiscono in Gruppi. Il Consiglio di Quartiere istituisce Commissioni permanenti.

Per la pubblicazione di atti e informazioni relativi alla  trasparenza amministrativa, si fa rinvio alla Sezione "Amministrazione trasparente"