Vincitori IX edizione - anno 2001


SEZIONE NARRATIVA

Nessuno ha mai baciato le labbra blu
Una scatola cinese, un romanzo dentro il romanzo, scritto a quattro mani da madre e figlia scatenate, a caccia di trionfi letterari.
Una storia fresca, dal ritmo incalzante e dall’intreccio frenetico, piena d’armonia, di colpi di scena, di citazioni più o meno irriverenti… Valentina Santoro riesce a sorridere (e a farci sorridere) della provincia e delle sue ritualità, del mito americano, del Gran Mondo Editoriale e dei meccanismi non sempre “alti” che lo regolano, di se stessa e di quanti le sono vicini.
Disincantato ma sognante, imprevedibile e solare – seppure dal vago retrogusto amaro – è questo un libro che ci segnala un talento da seguire con attenzione.

Autore: Valentina Santoro, Campobasso
Pseudonimo: Felix
Valentina Santoro è nata a Campobasso nel 1982, da madre romagnola e padre molisano.Dopo aver conseguitola maturità scientifica, attualmente frequenta il secondo anno del corso di laurea in Fisica presso l’Università di Ferrara.

SEZIONE POESIA

Opah (raccolta di poesie)
Dieci dita d’ombra
lungo la laringe
lente
come cambi di stagione.
La mia libbra carne
sanguinante
si schiude in pagine più bianche
della neve.
I cinque ciottoli più lisci del
torrente
li ha abbandonati prima
della soglia.
E cammina
per terre senza vento
con aquiloni
legati alle caviglie.

Autore: Francesca Gironi, SanLazzaro di Savena (BO)
Pseudonimo: Bianca
Francesca Gironi è nata a Bologna nel 1979. Diplomata all’Istituto Statale d’Arte di Bologna, è iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne. Questa è la sua raccolta d’esordio.

SEZIONE NARRATIVA PER RAGAZZI

Ragazzi nel bosconero
E’ il primo di settembre. A pochi giorni dall’inizio della scuola Alessio, Jacopo e Massimiliano si avventurano sul sasso del Bosconero per una escursione da tempo desiderata e fino a quel momento mai concessa dai rispettivi genitori.
Ma la realizzazione del sogno coincide con un momento di crisi che – seppur per motivi diversi – tocca i tre protagonisti e addirittura pare mettere in crisi la loro lunga amicizia. Oltretutto – mentre nel Bosconero cala la notte – rimangono coinvolti in una serie di inquietanti e magici avvenimenti che rischiano di allontanarli definitivamente da sé e dagli altri.
Su quella montagna enigmatica si perderanno, vivranno avventure mozzafiato, incontreranno personaggi indimenticabili… e finiranno per trovarsi e comprendere tra l’altro, che “Gli amici servono a uscire dai labirinti”. Sarà più facile, allora, ripartire insieme verso un’altra avventura.

Autore: Daria De Pellegrini, Mel (Belluno)
Pseudonimo: Dafne
Daria De Pellegrini è nata e vive in provincia di Belluno. Nel 1994 ha pubblicato La locanda dei folli (Campanotto) e nel 1998 ha vinto il Premio “Gran Giallo Città di Cattolica” con il racconto Se fosse tuo destino.

Ultimo aggiornamento: martedì 19 giugno 2012