Il Corpo delle donne. Corpo sociale. Una lunga storia di interazioni.

Sabato 9 novembre, ore 17

CORPO E COMUNITA’

Casa della Salute Navile

Via Domenico Svampa, 8 - Bologna

con Daniela Baraldi, Antonella Bertini, Maria Di Gregorio, Serena Galletti, Cristina Ghedina, Monica Lo

Tufo, Morena Melloni, Marilena Monari, Serena Picinelli, Carla Cristina Sacchetti, Luciana Zanini

regia di Angela Malfitano

Frutto di un percorso laboratoriale che per il secondo anno si è svolto nella Casa della Salute, l'esito teatrale

combina le testimonianze delle partecipanti che, condividendo storie, ricordi ed esperienze vissute, hanno dato

voce alla memoria emotiva legata al corpo e al proprio vissuto, anche in relazione ai luoghi della cura. L’evento

interseca l’elaborazione di testimonianze di vissuto personale sul corpo, con le funzioni dei luoghi di cura, la

percezione di chi vi opera, il portato critico del tavolo pubblico di indirizzo della Casa stessa. Una combinazione

che guarda anche all'incontro generazione e interculturale in ambito socio-sanitario. L’evento sarà introdotto da

Anna Del Mugnaio, vicepresidente Quartiere Navile e Federica Mazzoni, consigliera comunale.

Ai momenti teatrali si affiancheranno gli interventi di Chiara Bodini, Centro di salute internazionale e

interculturale, Valeria Ribani, già coordinatrice infermieristica ed esperta di modelli di integrazione, Fatima

Yabki, mediatrice culturale. Due saranno gli interventi conclusivi volti a fare sintesi per rilanciare le questioni

emerse: Maria Cristina Pirazzini, responsabile del processo assistenza ambulatoriale territoriale e casa della

salute AUSL di Bologna che racconterà il processo teorico legislativo di matrice europea all’origine del costituirsi

delle Case Salute e il Dott. Angelo Fioritti, psichiatra e Direttore del Dipartimento di salute mentale dell’AUSL di

Bologna.

 

Ultimo aggiornamento: mercoledì 06 novembre 2019