Rete civica Iperbole

Associazione Restauriamo riscopre “I Gioielli dei Portici”

L'Associazione Restauriamo nasce a Bologna con lo scopo di promuovere la cultura della conservazione del patrimonio artistico, con iniziative di restauro e divulgazione scientifica. L'associazione ha già all'attivo alcune collaborazioni con enti come CNA, Musei Civici d'Arte Antica e la Biblioteca Comunale Archiginnasio.

In quest'ottica nasce il progetto della mostra “I gioielli dei portici”, un momento di riflessione dove invitare la città a riscoprire quei piccoli oggetti di uso quotidiano che spesso passano inosservati, ma che rappresentano un momento importante nella storia dell'artigianato bolognese quali il picchiotto: un battente tradizionalmente applicato ai portoni con il fine di bussare.

La mostra è stata curata da Emanuela Zanon e illustra l'incredibile varietà di picchiotti, e di altri elementi metallici, che si possono ancora riscoprire sotto i portici bolognesi, attraverso le foto di Roberto Capatti. L'allestimento è stato ospitato dal Quartiere Santo Stefano dal 26 novembre al 7 dicembre, presso la Sala Esposizioni Giulio Cazazza, dove sono stati mostrati anche alcuni attrezzi per la lavorazione.

Venerdì 4 dicembre, invece, la Sala del Consiglio ha ospitato un incontro dedicato alla “Storia del Picchiotto”, dove Leonardo Dingi e Emanuela Zanon hanno illustrato la storia dell'evoluzione della diffusione d'uso e delle tecniche costruttive che hanno coinvolto questi curiosi oggetti di artigianato.

Associazione Restauriamo
La mostra “I gioielli dei portici”
La notizia del Quartiere Santo Stefano

Foto in galleria di Roberto Capatti.