Tutela dei soggetti deboli

Chi è vittima di violenze o maltrattamenti può rivolgersi agli Agenti che sono presenti in strada o agli uffici  della Polizia Municipale. Saranno messe in contatto con l'Unità tutela dei soggetti deboli, costituita in seguito ad un Protocollo d'Intesa firmato nel 2017 tra Istituzioni, tra cui il Comune di Bologna, e Associazioni che intervengono in concreto con le donne già vittime di violenza.

Questa Unità è composta da 75 operatori adeguatamente formati che, su base volontaria, mettono a disposizione le proprie competenze quando necessario.

L'Unità:

  • assicura aiuto in situazioni di violenza domestica, di maltrattamenti e atti persecutori
  • offre assistenza alle vittime garantendo accoglienza e ascolto
  • collabora con le Associazioni e le istituzioni del territorio
  • cura la relazione con la rete di associazioni di volontariato per conoscere tutte le opportunità a sostegno della tutela
  • svolge attività di prevenzione e studio del fenomeno della violenza oltre che di sensibilizzazione e promozione di una cultura di rispetto tra i generi.

Dove rivolgersi


Filtra per quartiere

caricamento in corso...

Competenze

Ultimo aggiornamento: martedì 04 dicembre 2018