Presa visione e rilascio copie atti di incidenti stradali

L'accesso agli atti del Comune di Bologna è disciplinato con apposito regolamento sull'accesso agli atti e ai documenti amministrativi.

E’ considerato documento amministrativo ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni, formati dalle pubbliche amministrazioni, o comunque utilizzati ai fini dell’attività amministrativa.

Alcune principali cause di esclusione al diritto d’accesso sono:

- atti relativi ad indagini di Polizia Giudiziaria;
- atti in materia di ordine pubblico e prevenzione e repressione della criminalità;
- necessità di tutelare la riservatezza di terzi, persone, gruppi ed imprese.

É da considerarsi incidente anche la caduta a seguito di buca sulla sede stradale e pertanto la richiesta di accesso atti dovrà attenersi alla procedura indicata di seguito.

Al fine di assicurare la completezza degli atti e delle informazioni, la richiesta di copia del fascicolo di incidente può essere fatta trascorsi 30 giorni dal sinistro.

Le richieste possono essere presentate:

Le richieste possono essere presentate:

a) tramite posta elettronica semplice (cosiddetta email) o certificata all'indirizzo infortpec@pec.comune.bologna.it; in tal caso occorre allegare il modulo (anche senza firma autografa o di altro tipo) e la scansione di un documento di riconoscimento del richiedente; per i Legali occorre fornire copia del mandato.

b) di persona, recandosi presso l'Ufficio Infortunistica

c) tramite fax, inviando al numero di fax 051 7095169 il modulo sottoscritto unitamente alla fotocopia di un documento di identità.

Importante!

Qualunque richiesta di accesso deve:

  • contenere copia di un documento di identità del richiedente, il recapito telefonico e gli estremi dell'atto richiesto o gli elementi che ne consentono l'individuazione (es. data del fatto, luogo ...);
  • indicare chiaramente l'interesse legittimo del richiedente all'accesso e ove occorra, dimostrare i propri poteri di rappresentanza (delega):

Altre informazioni sul Diritto all'Informazione e accesso agli atti

Ultimo aggiornamento: giovedì 28 febbraio 2019