Preavvisi rilasciati da Polizia Locale e accertatori sosta TPER


I preavvisi possono essere pagati entro il 15° giorno dalla data di violazione nella misura ridotta del 30%.

Per i preavvisi rilasciati dalla Polizia Locale, le modalità di pagamento sono:

  • tramite bonifico bancario, utilizzando il codice IBAN indicato sul retro del preavviso (IT34 V076 0112 9000 0000 0007 419). Nella causale di versamento riportare obbligatoriamente il codice 19XXXXXXXX corrispondente al preavviso oggetto del pagamento. Consigliamo di verificare con la propria banca che la data di pagamento corrisponda alla data di accredito dell'importo al Comune di Bologna per avere la certezza di stare entro il termine di 15 giorni;
  • versamento su c/c postale n. 7419, utilizzando il bollettino postale allegato al verbale, intestato a "Comune di Bologna servizio contravvenzioni servizio tesoreria";
  • online accedendo al servizio dedicato al pagamento multe;

Per i preavvisi rilasciati da TPER, le modalità di pagamento sono:

  • servizio di pagamento con lettura ottica utilizzando il codice a barre presente sul preavviso Tper presso gli uffici postali o presso le tabaccherie specificando che il beneficiario del pagamento è il Comune di Bologna;
  • versamento su c/c postale n. 7419 utilizzando il bollettino postale in bianco intestato a "Comune di Bologna servizio contravvenzioni servizio tesoreria" e riportando nella causale di pagamento numero e anno del preavviso e targa del veicolo sanzionato;
  • online accedendo al servizio dedicato al pagamento multe;
  • servizio di "pagamento facilitato" presso una tabaccheria/ricevitoria del lotto convenzionata LIS (Lottomatica Italia Servizi) specificando che il beneficiario del pagamento è il Comune di Bologna;

Se il pagamento non avviene entro 15 giorni dalla data della violazione

In questo caso occorre attendere la notifica dell'atto tramite raccomandata postale. La Polizia Locale ha 90 giorni di tempo dalla data della violazione per consegnare il verbale alle Poste per la spedizione. All'importo della violazione verranno aggiunte le spese di notifica e di accertamento pari a 17 euro. Il pagamento potrà essere effettuato nelle forme indicate sul retro del verbale.

I verbali notificati potranno essere pagati in misura ridotta del 30% entro il 5° giorno dal ricevimento della raccomandata o dal ritiro della notifica in posta, oppure entro 60 giorni per l'importo totale.

Se l'atto non viene ritirato presso l'Ufficio Postale i termini per il calcolo del pagamento decorrono dall'11° giorno di giacenza (i 10  giorni di giacenza presso l'Ufficio Postale si calcolano a partire dalla data del 2° avviso di giacenza recapitato al destinatario). In questo caso il verbale sarà considerato notificato "per compiuta giacenza" a norma di legge.

Dal 61° giorno l'importo della multa da pagare aumenta e diventa la metà dell'importo massimo indicato nella tabella allegata; importo a cui vanno aggiunte le spese per l'emissione dell'ingiunzione a carico dell'intestatario del verbale.

Dove pagare


caricamento in corso...

Competenze

Ultimo aggiornamento: martedì 03 novembre 2020