Documenti

ATC spa - in liquidazione (59,65%)

ATC S.p.A. in liquidazione
Via Rubbiani, 5 - 40124 Bologna

Sito Internet: la società ha chiuso il proprio sito internet.
C.F., Registro Imprese e P. IVA n. 00610880379

La società deriva dalla trasformazione (ex artt. 18, comma 3 D. Lgs. 19.11.1997 n. 422 e 115 D.Lgs. 18.8.2000 n. 267) del “Consorzio A.T.C. Azienda Trasporti Consorziali di Bologna” in società per azioni avvenuta con atto a ministero notaio Federico Rossi in data 11 dicembre 2000, rep. 35244/10403.
In data 1 febbraio 2012 si sono perfezionate le operazioni straordinarie, approvate dal Consiglio Comunale in data 28 novembre 2011 (PG 262815/11), relative alla scissione del ramo relativo alla gestione dei servizi di tpl di ATC SpA, con beneficiaria la società di nuova costituzione denominata ATC Trasporti SpA e la contestuale fusione di ATC Traporti SpA con il ramo trasrpoti di Fer srl (Fer Trasporti srl)
La società scissa ATC SpA  ha mantenuto soltanto la gestione del ramo sosta e dei servizi complementari alla mobilità (gestione contrassegni, car sharing..) in via transitoria sino al maggio 2014, nelle more del subentro del soggetto affidatario della gara (TPER s.p.a.) che ha acquistato l'azienda.

A seguito di decisione dell'assemblea dei soci del 30 giugno 2014 (deliberazione Consiglio Comunale P.g. n. 228702/2012 del 15.10.2012, O.d.G. 305/2012), la società è stata posta in liquidazione.

In adempimento al comma 611 ss., art. 1, l. n. 147/2013, il Comune di Bologna ha espresso i propri orientamenti in merito all'organizzazione delle proprie società partecipate attraverso il 'Piano di razionalizzazione delle società partecipate' approvato dal Sindaco con proprio decreto P.G. n. 164532/2015, il cui stato di attuazione è stato successivamente approvato dal consiglio comunale con deliberazione P.G. n. 50487/2016.

Tali documenti sono visionabili qui.

Consulta lo Statuto:

Attività affidate dal Comune di Bologna:

La società al momento non gestisce alcun servizio.
Fino a maggio 2014 ha gestito i servizi afferenti il piano sosta e servizi/attività complementari alla mobilità.

COMPAGINE SOCIALE

Soci
Capitale sociale € e n. azioni (v.n. 1 €)%
Comune di Bologna 71.580 59,65%
Città Metropolitana Bologna 44.575 37,15%
Provincia di Ferrara 2.293 1,91%
Comune di Ferrara 1.552 1,29%
Totali 120.000 100,00%

LIQUIDATORE

L'Assemblea straordinaria dei soci del 30 giugno 2014, essendo venuti meno i presupposti dell'attività della società, a seguito di cessione di ramo d'azienda a TPER, aggiudicataria della gara per i servizi afferenti il piano sosta e i servizi complementari alla mobilità del Comune di Bologna, ha messo in liquidazione la società stessa nominando liquidatore il Dott. Paolo Diegoli.

LiquidatoreNOMINA
PAOLO DIEGOLI
Assemblea

CV Liquidatore

Atto di nomina liquidatore


ORGANO DI CONTROLLO

Ai sensi dell’art. 26 dello statuto, il Collegio Sindacale è composto da tre membri effettivi e due supplenti, nominanti dall’assemblea dei soci, ad eccezione del Presidente, nominato ai sensi dellart.2449 c.c. dalla Provincia di Ferrara.
L’attuale organo di controllo è stato nominato dall’assemblea dell'11.05.2015 e terminerà il proprio mandato all'approvazione del bilancio 2017.
(Ordinanza sindacale P.G. n. 138317/2015 del 11.05.2015)


Collegio SindacaleNominaDesignazione
MARINA MARINO - Presidente Assemblea* Comune di Bologna
STEFANO GIANOTTI - Effettivo Assemblea Comune di Bologna
LUCIO FURLANI - Effettivo Assemblea Comune di Bologna
LUISA PASQUALI - Supplente Assemblea Comune di Bologna
LUCA MOSCATIELLO- Supplente Assemblea Comune di Bologna

* La Provincia di Ferrara ha rinunciato al diritto di nomina del Presidente, nominato, quindi, dall'assemblea dei soci.

REVISIONE LEGALE DEI CONTI

L'assemblea dei soci del 30 giugno 2014 ha affidato la revisione legale dei conti alla società TREVOR fino all'approvazione del bilancio 2016.

ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA (L.N. 190/2012 E D.LGS. N. 33/2013)
Presso la società non è più attivo un sito internet.
Per tale motivo, le informazioni richieste dal d.lgs. n. 33/2013 ai fini della trasparenza dell'azione societaria vengono pubblicate nella presente scheda, in considerazione alla condizione di liquidazione in cui la società si trova.
Nella tabella sottostante la colonna a sinistra elenca i dati di trasparenza richiesti dalla norma e confermati dall'ANAC con deliberazione n. 50/2013; la colonna di destra contiene le informazioni relative alla società ATC spa - in liquidazione.

Si precisa che, in mancanza di una struttura organizzativa, il Responsabile della Trasparenza viene individuato nel liquidatore, dott. Paolo Diegoli, nei cui confronti è possibile presentare richiesta di accesso civico attraverso l'indirizzo di posta elettronica: p.diegoli@studiassociato.it. Il liquidatore è rintracciabile anche telefonicamente presso il suo Studio al nr. 0513399085.

PERSONALE, INCARICHI E CONSULENZE (ART. 18 L. 133/2008)
A seguito della cessione dell'azienda a TPER S.p.A., la società è attualmente priva di personale.
Quanto agli incarichi esterni, il liquidatore si avvale della procedura stabilita dal regolamento sull'assunzione di incarichi assunto dalla società ATC spa.

Nello svolgimento del proprio compito, il liquidatore ha conferito i seguenti incarichi:

1. Incarico: difesa in giudizio primo grado oltre ad attività tesa al raggiungimento di adesione accertamento Agenzia delle Entrate anno 2011 IRES IRAP
Incaricato: Studio Buscaroli Ungania Zambelli e associati
Durata dell'incarico: fino alla conclusione del giudizio in primo grado
Compenso: preventico di Euro 10.000,00, oltre oneri di legge

2. Incarico: assistenza, rappresentanza e difesa in giudizio conseguente al processo verbale di constatazione emesso dalla Direzione Provinciale dell'Emilia Romagna dell'Agenziae delle Entrate con riferimento ad IRAP - periodi d'imposta 2012, 2013, 2014
Incaricato: Studio Buscaroli Ungania Zambelli e associati
Durata dell'incarico: fino alla conclusione del giudizio in primo grado
Compenso: preventico di Euro 12.000,00, oltre spese vive

3. Incarico: costituzione parte civile nel procedimento penale nei confronti di società appaltatrice.
Incaricato:  Prof. Avv. Giuseppe Giampaolo
Durata dell'incarico: fino a sentenza
Compenso: Euro 1.935.00, oltre spese generali e documentate e oneri di legge


Prima della liquidazione sono stati conferiti i seguenti incarichi, ancora in essere:

1. Incarico:  giudizio presso Corte d’Appello
Incaricato: Avv. Alfredo Biagini
Durata dell'incarico: non quantificabile in quanto udienza fissata al 19.03.19
Compenso: da liquidarsi al termine del giudizio

2. Incarico:  ATC Spa/Corte dei Conti
Incaricato: Avv. Alfredo Biagini
Durata dell'incarico: in attesa di fissazione Pubblica Udienza
Compenso: da liquidarsi al termine del giudizio

Incarichi terminati/liquidati:
1. Incarico: lettere di diffida per recupero crediti stragiudiziale (n. 280 creditori)

Incaricato: Avv. Michele Bonfiglioli

Durata dell'incarico: fino al 31.12.2015

Compenso: Euro 12,00 per ciascuna diffida oltre a spese vive, per un ammontare complessivo di euro 3.360,00. Liquidato in data 11.05.2015

2. Incarico: difesa in giudizio appello accertamento Agenzia delle Entrate anno 2007/2010

Incaricato: Vincenzo Vita, Nicola Aicardi, Giuseppe Caia, Pier Luigi Ungania quale collegio difensivo

Durata dell'incarico: fino alla conclusione del giudizio in primo grado

Compenso: Euro 20.000 liquidato in data 21.04.2015

3. Incarico: predisposizione del 770/15 redditi 2014, invio telematico e comunicazioni INAIL

Incaricato: dott. Leonardo Salvini

Durata dell'incarico: fino al 31.12.2015

Compenso: Euro 1.716,00 liquidato in data 17.02.2015.

4. Incarico: nell'ambito del contenzioso ATC/Agenzia delle Entrate per pagamento IRAP dall'anno 2008 all'anno 2011, parere pro veritate riguardante sopravveniente legate a sciossione e fusione;

Incaricato: Prof. Avv. Luca Nanni

Durata dell'incarico: redazione del parere

Compenso: Euro 11.440,00, inclusi oneri aggiuntivi, liquidato in data 15.03.2016

5. Incarico: difesa in Cassazione e richiesta di sospensione davanti alla Commissione tributaria regionale per accertamento Agenzia delle Entrate - anno 2007/2010

Incaricato: Vincenzo Vita, Nicola Aicardi, Giuseppe Caia, Pier Luigi Ungania quale collegio difensivo

Durata dell'incarico: fino alla conclusione del giudizio

Compenso: Euro 16.182.00, inclusi oneri aggiuntivi, allo Studio Caia ed Euro 10.416.00, inclusi oneri aggiuntivi, allo Studio Buscaroli Ungania Zambelli liquidati in data 22.06.2016

6. Incarico: difesa in giudizio primo grado accertamento Agenzia delle Entrate anno 2011

Incaricato: Vincenzo Vita, Nicola Aicardi, Giuseppe Caia Pier Luigi Ungania quale collegio difensivo

Durata dell'incarico: fino alla conclusione del giudizio in primo grado

Compenso: Euro 17.100, inclusi oneri aggiuntivi, liquidato in data 11.03.2016

7. Incarico: attività di assistenza, rappresentanza e difesa in giudizio in relazione all’appello avverso la sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Bologna, Sez. n. 1, n. 257/2016 del 19 febbraio 2016 depositata il 14 marzo 2016 (IRAP periodo d’imposta 2011);

Incaricati: Dott. Vincenzo Vita, Prof. Nicola Aicardi e Prof. Giuseppe Caia

Durata dell'incarico: fino a sentenza

Compenso:liquidati euro 17.103,00, oneri aggiuntivi inclusi

8. Incarico: Procedimento cautelare per ottenere la quantificazione dell'indennizzo e relativo procedimento di cognizione per il riconoscimento di indennizzo.

Incaricato: Avv. Luca Nanni

Durata dell'incarico: fino a sentenza

Compenso: liquidati euro 43.834.60, inclusi oneri aggiuntivi in data 3 ottobre 2016.

ARCHIVIO INFORMAZIONI SOCIETA'