Nomina degli scrutatori

In occasione delle consultazioni elettorali o dei referendum, gli scrutatori vengono nominati in seduta pubblica dalla Commissione elettorale comunale tra coloro iscritti all'abo. La seduta si svolge tra il 25° e il 20° giorno antecedente la data della votazione ed è preannunciata con un manifesto affisso due giorni prima della riunione.

Dopo aver nominato gli scrutatori effettivi la Commissione forma, mediante sorteggio, una graduatoria di sostituti da nominare in caso di eventuale rinuncia o impedimento di scrutatori effettivi.

In caso di rinuncia, lo scrutatore deve comunicare entro 48 ore dalla notifica della sua nomina, personalmente oppure tramite email o fax allegando copia di un documento d'identità, l'eventuale grave impedimento ad assolvere l'incarico.

Dove rivolgersi


caricamento in corso...

Competenze

Ultimo aggiornamento: mercoledì 24 settembre 2014