Iscrizione all'albo degli scrutatori

In ogni comune della Repubblica è tenuto un unico albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale, comprendente i nominativi degli elettori che presentano apposita domanda.

Le domande debbono essere presentate o spedite all'ufficio elettorale comunale dal 1° ottobre al 30 novembre di ogni anno.
La Commissione Elettorale Comunale, valutati i requisiti, procede all'iscrizione all'Albo.
La domanda non deve essere rinnovata ogni anno.

Entro il 15 gennaio di ciascun anno,  l'albo è depositato nella segreteria del comune per la durata di quindici giorni ed ogni cittadino ha diritto di prenderne visione.

I requisiti per l'iscrizione all’albo sono:

  • essere iscritti nelle liste elettorali del Comune;
  • essere in possesso del diploma di scuola media inferiore.


Sono esclusi, inoltre, dalla funzione di Scrutatore di seggio elettorale: i dipendenti del Ministero dell'Interno, i dipendenti delle Poste e Telecomunicazioni,  gli appartenenti alle Forze Armate in servizio,  i medici provinciali e gli ufficiali sanitari,  i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici Elettorali Comunali,  i candidati alle elezioni per le quali si svolga la votazione. (art. 38 DPR 30 marzo 1957, n. 361 e art. 23 DPR 16 maggio 1960, n. 570).

Documentazione necessaria

La domanda di iscrizione, redatta sull'apposito modulo, può essere consegnata personalmente o spedita via posta, fax, email o PEC, allegando fotocopia del documento d'identità, all'Ufficio elettorale.

Tempi di rilascio

L'iscrizione effettiva nell'albo degli scrutatori avviente entro il 15 gennaio dell'anno successivo alla presentazione della domanda.

Dove rivolgersi


caricamento in corso...

Competenze

Normativa di riferimento »

Legge del 8 marzo 1989 n. 95 (come modificata dall'art.9  della legge n.120 del 30 aprile 1999 e dall'art. 9 della legge n. 270 del 21 dicembre 2005).

Ultimo aggiornamento: mercoledì 24 settembre 2014