Documenti

Voto dei cittadini comunitari

I cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea residenti a Bologna possono esercitare il diritto di voto e candidarsi in occasione delle elezioni comunali e circoscrizionali (consigli di quartiere) e per l’elezione dei rappresentanti italiani nel Parlamento Europeo.

A tal fine possono chiedere presso il proprio Comune di residenza:

  • l’iscrizione nella lista elettorale aggiunta per l'elezione del Sindaco, del Consiglio Comunale e del Consiglio Circoscrizionale;
  • l'iscrizione nella lista elettorale aggiunta per elezione dei membri del Parlamento Europeo.

E’ possibile chiedere l’iscrizione anche ad una sola lista elettorale aggiunta, cioè chiedere di esercitare il diritto di voto alle sole elezioni comunali oppure alle sole elezioni europee.

Qualora si desideri esercitare tale diritto, occorre presentare al Sindaco apposita domanda.

La domanda di iscrizione nelle liste elettorali aggiunte può essere fatta contestualmente alla domanda di residenza, presso l'ufficio anagrafe del quartiere di residenza, oppure presentata in qualsiasi momento:

  • in occasione del rinnovo del Consiglio comunale, non oltre il quinto giorno successivo all'affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali (40° giorno anteriore a quello delle votazioni);
  • in occasione del rinnovo del Parlamento Europeo deve  essere presentata entro il novantesimo giorno anteriore a quello della votazione.

Il termine di presentazione della domanda ha carattere perentorio e, pertanto, non potranno essere accolte le domande presentate oltre tale data.
Per le elezioni comunali e circoscrizionali del 5 giugno 2016, il termine per la presentazione della domanda è martedì 26 aprile.

Una volta iscritti, in una o in entrambe le liste elettorali aggiunte, l’Ufficio elettorale provvede a comunicare agli interessati l’avvenuta iscrizione ed a rilasciare una tessera elettorale riportante l’indicazione delle consultazioni in cui il titolare ha facoltà di esercitare il diritto di voto e il numero e l'indirizzo del seggio elettorale dove l’elettore deve presentarsi per votare.

L’iscrizione dura fino a richiesta di cancellazione da parte dell’interessato oppure fino alla cancellazione d’ufficio per trasferimento della residenza, per perdita della capacità elettorale, per decesso, per irreperibilità o per acquisto della cittadinanza italiana.

Documentazione necessaria

La domanda di iscrizione, redatta sull'apposito modulo, può essere consegnata personalmente o tramite terza persona (in questo caso occorrerà esibire la fotocopia del documento d'identità dell'interessato) o spedita via posta, fax, email o PEC, allegando fotocopia del documento d'identità, all'Ufficio elettorale. Gli allegati (domanda e documento d'identità non devono essere di dimensioni superiori a 5MB).

Tempi di rilascio

L’ufficio elettorale, verificati i requisiti di ammissibilità, procede (entro 180 giorni) all’iscrizione del cittadino richiedente nelle apposite "liste elettorali aggiunte".

Costo e modalità di pagamento

L'iscrizione è gratuita.

Dove rivolgersi


  • + Ufficio Elettorale
    Indirizzo: via Don Giovanni Minzoni, 10/2
    Orari:

    da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13 - martedì e giovedì anche dalle 15 alle 16.30

    Elezioni politiche 2018: apertura straordinaria con orario continuato da lunedì 26 febbraio a sabato 3 marzo dalle 8.30 alle 18, domenica 4 marzo dalle 7 alle 23.


    Tel.: 051 2194222 - 2194225 - 2194227 - 2194233 - 2194245
    E-mail: ufficioelettorale@comune.bologna.it ufficioelettorale@pec.comune.bologna.it
caricamento in corso...

Competenze

Normativa di riferimento »

Per le elezioni del Sindaco e del Consiglio Comunale:

  • direttiva 94/80  del Consiglio dell'Unione europea del  19/12/1994
  • decreto legislativo 12 aprile 1996 n. 197


Per le elezioni del Parlamento Europeo:

  • direttiva  93/109 del Consiglio dell'Unione europea del 6 dicembre 1993
  • decreto legge 24 giugno 1994  n.408

Ultimo aggiornamento: giovedì 21 aprile 2016