Un nuovo bosco urbano al Parco nord

10 Aprile 2016
Progetto Bosco urbano al Parco nord

Un bosco per la città di Bologna: 4.000 alberi su un'area di 13 ettari. Sarà questa la nuova vita del Parco Nord. Il Sindaco Virginio Merola ha presentato il progetto preliminare per la realizzazione di un grande bosco al Parco Nord. Inizialmente l'area di intervento prevederà la piantumazione di 4.000 alberi, attualmente al Parco nord ce ne sono 195. Assieme alla realizzazione del bosco urbano nascerà anche un'aula didattica per l'educazione ambientale.

"Teniamo molto a realizzarlo perché vogliamo indicare con nettezza che per noi il futuro della città è verde, è sostenibile, è pubblico - ha detto il Sindaco Merola - La realizzazione del bosco rientra all'interno dell'accordo sul Passante di Mezzo. Da ottobre decideremo con i cittadini tutti i dettagli del progetto per svilupparlo al meglio".

Le aree di intervento sono state pertanto accorpate, in funzione della realizzazione di tre differenti tipologie di bosco:

  1. A fianco dell'asse della tangenziale è prevista la realizzazione di un bosco;
  2. Lungo il tracciato dello scolo "Savena abbandonato" è ipotizzato il recupero e l'ampliamento della fascia perifluviale;
  3. Le scarpate che delimitano l'arena saranno rivestite da specie prevalentemente arbustivee.

Complessivamente, l'intervento di forestazione proposto porterà alla messa a dimora di circa 4.000 nuovi alberi, a cui si devono aggiungere numerosi arbusti.
 L'idea è quella di restituire fin dalle prime fasi di impianto la fisionomia di un vero e proprio bosco. Per questo motivo non è stato considerato il ricorso a piante piccole, bensì la messa a dimora di esemplari arborei che, seppur giovani, abbiano già una altezza minima compresa fra 2 e 2,5 metri.