Torna con tante iniziative la Befana di solidarietà per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris

30 Dicembre 2019

Ventiduesima Befana di solidarietà per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris, ormai un'istituzione in città e anche quest'anno arriva con tanti appuntamenti, la Befana della CNA alla Casa della Befana sotto le due Torri con le sagome di Carla Astolfi, la Befana in calesse, il nuovo spettacolo di Fantateatro “La Regina delle Nevi” al Teatro Duse, la Befana all’Ippodromo Arcoveggio, la Befana al Centro Lame e tanto altro ancora.

L'iniziativa nasce nel 1999 come gara di solidarietà che avrebbe portato alla nascita dell’innovativo centro di riabilitazione e ricerca dell’Azienda Usl di Bologna. L’associazione Gli amici di Luca cominciò a promuovere una manifestazione che sarebbe diventata un punto di riferimento ludico, culturale, solidale per la città ed avrebbe contribuito a rendere concreta l’idea della Casa dei Risvegli Luca De Nigris.

La befana Paola Mandrioli, attrice di Fantateatro, ha preso sulle spalle l’eredità di Carla Astolfi e procede sul calesse di Giancarlo Saveri trainato dalla somarina Bianchina, per le strade della città, sotto le due Torri, all’Ospedale Maggiore, fino alla Casa dei Risvegli e al Teatro Duse affascinando grandi e bambini.

Ecco il programma:

La Befana per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris comincia le sue attività di animazione al Centro Lame Via Marco Polo 3, venerdì 21, sabato 22 dicembre e sabato 5 gennaio con le animazione di Fantateatro “Aspettando Robin Hood” per poi continuare, dal 4 al 6 gennaio.

Venerdì 4 gennaio alle 11 la Befana incontrerà i piccoli ospiti del Reparto pediatria e chirurgia pediatrica dell'Ospedale Maggiore e le loro famiglie mettendo in scena, con Fantateatro, “La Befana Robin Hood ”.

Il 5 e 6 gennaio la Befana aspetta i bambini nella “Casa della Befana” in piazza di Porta Ravegnana. La casetta sarà aperta per accogliere i bambini che la Befana, assieme agli animatori di Fantateatro, incontrerà per raccontare favole e distribuire piccoli doni.

Si continua poi sabato 5 gennaio alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris (Ospedale Bellaria Azienda Usl di Bologna) alle 11 dove la Befana incontra ospiti, familiari, operatori e volontari e i Circoli Dipendenti Comunali, Dipendenti Universitari di Bologna offrono i panettoni agli ospiti struttura.

Domenica 6 gennaio dalle 11 la tradizionale Befana della Cna sotto la Torre con l’apertura straordinaria di ArtigianArte, spettacolo di Fantateatro con “La Befana e i suoi fantamici” ed il giro della Befana sul calesse di Giancarlo Saveri trainato dalla somarina Bianchina tra le due Torri e piazza Maggiore. Caldarroste offerte da Nicola Fusaro famoso caldarrostaio di via Rizzoli ed ancora apertura della “Casa della Befana”.

La sera di venerdì 4 gennaio alle 20.30, sabato 5 alle 17 ed anche domenica 6 gennaio alle 17 la Befana storica dei Circoli Dipendenti Università di Bologna, Circoli Dipendenti Comunali, (con il patrocinio Fitel) sarà al Teatro Duse via Cartoleria 42 con Fantateatro che presenta lo spettacolo di nuova produzione “Robin Hood il musical” con la regia di Sandra Bertuzzi. L’incasso sarà devoluto alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris.
Uno spettacolo epico e comico al tempo stesso, in cui il carattere dell’eroe protagonista è in grado di farci riflettere sui valori per cui vale la pena lottare: la generosità e la giustizia. La messa in scena è arricchita da splendidi fondali videoproiettati, scenografie mobili, strepitose coreografie di Simona Pulvirenti e accattivanti musiche originali cantate dal vivo dagli attori, scritte per l’occasione da due grandi musicisti di fama nazionale e internazionale: Piero Monterisi e Maurizio Mariani. Fantateatro, rappresentando con i suoi storici attori una delle più celebri storie per ragazzi, vuole trasmettere al pubblico l’importanza della solidarietà in occasione dell’importante appuntamento relativo alla “Befana di solidarietà per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris. Gli oltre cento costumi di Angela Zanfino e le videoproiezioni di grande impatto di Federico Zuntini contribuiscono a creare una magica atmosfera e a catapultare grandi e piccini nel magico regno della fantasia.

Alla fine degli spettacoli la Befana incontra i bambini. Il 6 gennaio verranno premiati i bambini delle scuole di Bologna e provincia che hanno partecipato al concorso “La Befana Robin Hod” e saranno distribuite calze in omaggio fino ad esaurimento. Prevendita biglietteria del Teatro Duse da martedì al sabato dalle 15 alle 19 oppure negli uffici del Fantateatro di via Brini 29 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16.30. Acquisti online su www.vivatiket.it. Infoline Fantateatro: 051260476 – 3317127161 www.fantateatro.it

Sempre domenica 6 gennaio intenso programma della Befana all’Ippodromo Arcoveggio Bologna. Ingressi: Via Corticella, 102 e Via Arcoveggio, 37
Alle 14.30 la Befana arriva a cavallo all’Ippodromo Arcoveggio di Bologna! E porta la calza a tutti i bambini. Per aggiornamenti: www.hippogroupcesenate.it

Al quartiere Borgo Panigale-Reno va in scena lo spettacolo “Aspettando la Befana” con i "Burattini di Riccardo" e al quartiere Navile il Gran Concerto dell'Epifania.