Studenti del Manzoni vigilano sui rifiuti in centro storico

17 Marzo 2014

Studentesse e studenti dell'Istituto Manzoni vanno a scuola di educazione civica e vigilano sul decoro della città nei giorni della raccolta differenziata porta a porta. Professori d'eccezione le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) in servizio di vigilanza rifiuti nel centro storico della città. 

Sono 12 gli studenti che parteciperanno allo stage di vigilanza ambientale a tema rifiuti. Dopo un primo incontro preparatorio ragazze e ragazzi affiancheranno le GEV in strada. 

Si parte mercoledì 19 marzo, dalle 8 alle 11.30, con il controllo della di via S.Felice, Ugo Bassi, Rizzoli, Strada Maggiore e i viali verso la collina: Vicini, Pepoli, Aldini, Panzacchi, Gozzadini, Carducci. In queste vie la raccolta differenziata di carta e plastica viene effettuata il mercoledì sera, con conferimento dei sacchi in strada tra le 20 e le 22. Quindi il mercoledì mattina non dovrebbero esserci sacchi esposti, in caso ne venissero trovati studenti e GEV cercheranno di individuare il trasgressore esaminando il contenuto del sacchetto. 

La seconda uscita è on programma per venerdì 28 marzo. Si inizierà alle 15 a Villa Tamba con una visita alla sede delle GEV dove verranno illustrate le varie attività del volontario e gli ambiti di competenza. Si procederà poi alla stesura definitiva del verbale di ispezione in seguito alle eventuali segnalazioni effettuate nella prima uscita. 

Alle 17 i volontari si trasferiranno in Piazza VIII Agosto per la vigilanza sul corretto conferimento dei rifiuti da parte degli ambulanti del mercato “La Piazzola”: controllo e verifica che tutti gli imballaggi e i rifiuti degli ambulanti vengano differenziati e conferiti negli appositi sacchi ed informazione agli ambulanti sul rispetto per il corretto conferimento rifiuti. Non verranno fatti verbali, ma solo verifiche ed eventuali segnalazioni.

Terza uscita mercoledì 2 aprile, dalle 10.30, per la vigilanza alle zone verdi-isole interrate di via degli Artieri, via Marchesana e via Belvedere. Le verifiche riguarderanno il corretto conferimento da parte dei negozianti e l'osservazione dei comportamenti di chi si reca all'isola ecologica interrata. Partendo dalle tre isole l'attività di vigilanza rifiuti continuerò per quanto riguarda la raccolta differenziata domiciliare di cartone per le attività commerciali del centro storico. Alle 12.30 i volontari si ritroveranno a Palazzo d'Accursio per un breve confronto conclusivo dello stage e consegna dell'attestato di partecipazione.

 

(Foto con licenza Creative Commons)