Strage di Lampedusa, lutto nazionale

3 Ottobre 2013

L'Amministrazione  comunale  aderisce alla  manifestazione indetta da Arci Bologna,  Libera  Bologna, Cgil, Cisl e Uil,  in programma oggi pomeriggio alle ore 16 in piazza Nettuno, a seguito della tragedia di Lampedusa.

"Un'immane  tragedia,  che  interroga  la coscienza di tutti noi - dichiara Virginio  Merola,  Sindaco  di  Bologna  -  La  notizia del naufragio di un barcone carico di migranti avvenuto al largo della costa di Lampedusa mi ha profondamente  addolorato.  E  il  dolore  è ancora più forte se si pensa a quanto  accaduto  solo  pochi giorni fa nel ragusano. Questa situazione non può  più essere ignorata da un Paese civile e democratico come il nostro. I responsabili  di questa tratta vanno immediatamente fermati. L'Europa e gli Stati  del  Nord  Africa hanno il dovere di risolvere una situazione che si protrae  ormai  da troppi anni, e che ha lasciato dietro di sé migliaia di morti.  Auspico  una  risoluzione  internazionale che riporti normalità nel Mediterraneo, affinché non sia mai più scenario di morte".

Appresa  la notizia il Sindaco Merola ha inviato un telegramma per esprimere vicinanza e sostegno al Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini.