La StraBologna giunge alla sua 40° edizione.

21 Maggio 2019

Quarant’anni e non sentirli. La StraBologna, la creatura di Uisp Bologna, ritorna domenica 26 maggio con la solita festa colorata nel centro storico della città. Una corsa che si rivolge a tutti: runners, podisti, famiglie, disabili, anziani, carrozzine, bambini, cani al guinzaglio. Si tratterrà di un' edizione più estesa rispetto le precedenti: saranno infatti tre le giornate durante le quali si svilupperà l’evento. Da venerdì 24 a domenica 26 maggio, sarà possibile trovare, dislocati in Piazza Maggiore, gli stand espositivi dei partners della manifestazione. Come da tradizione, sabato 25 maggio il crescentone della piazza ospiterà l’esibizione di numerose associazioni sportive. Il clou, naturalmente, alle 10.30 di domenica 26 maggio, quando da via Rizzoli scatterà la 40° edizione della StraBologna.  Qui l'ordinanza con le modifiche al traffico e dei percorsi dei bus Tper. 

Una parte del ricavato di StraBologna 2019 sarà devoluto da UISP alla Casa delle Donne per non subire violenza che da anni offre un aiuto pratico e concreto alle donne che si trovano in una situazione di pericolo per la propria incolumità fisica e/o psicologica offrendo alloggi protetti. Una parte del ricavato andrà anche al fondo Oplà – lo sport è inclusione, un progetto Uisp Bologna e Sportfund per aiutare i bambini affetti da disabilità a sostenere le spese legate allo svolgimento di pratiche sportive.

Come è ormai tradizione, i partecipanti avranno la possibilità di scegliere tra tre differenti percorsi: ci sarà il mini di 4,3 Km, appena ridefinito e pensato per chi vuole fare una breve passeggiata per la città, il medio di 7,3 Km ideale per correre o per una camminata lunga e il maxi di 11,3 Km perfetto per i runners.

All’evento è possibile iscriversi on-line sul sito www.strabologna.it, o in alternativa negli oltre 60 punti di iscrizione a Bologna e provincia riportati sul sito. Sarà possibile iscriversi anche i giorni dell’evento nell’apposito stand in Piazza Maggiore. L’iscrizione alla StraBologna comprende la maglia Classic, il pettorale con i voucher dei partners dell’evento e consente di usufruire dei ristori situati lungo i percorsi.

In occasione dei 40 anni dell’evento, sono state create quattro maglie speciali di colore verde con quattro grafiche diverse e che permetteranno ai partecipanti di mostrare i monumenti simbolo di Bologna: Due torri, San Luca, Nettuno e San Petronio. Sarà una domenica all’insegna dello sport e del movimento, con un fiume verde che invaderà le strade del centro storico.

Le scuole saranno protagoniste. Il progetto StraBologna Scuole 2019 – 14° Gran Prix Emil Banca è stato rivoluzionato grazie alla collaborazione con la Polisportiva Pontevecchio e all’appoggio di Emil Banca, Lloyds Farmacia e Coop Alleanza 3.0. Sono state donate a 29 scuole bolognesi delle ore gratuite per insegnare ai bambini le discipline dell’atletica leggera, inoltre sono state allestite cinque giornate di sport allo StraBologna Stadium (Centro Sportivo Arcoveggio) dedicate alle scuole primarie di Bologna e provincia. Durante gli eventi si sono disputate le tradizionali staffette competitive e i bambini hanno avuto l’occasione di cimentarsi nel salto in lungo, lancio del vortex e nella corsa di velocità con fotocellule. I bambini più veloci di sono qualificati per la finale, una StraBologna Sprint, che andrà in scena sabato 25 maggio in Piazza Maggiore.

Alla StraBologna anche i cani tornano a essere protagonisti. Si possono iscrivere e ci sarà un pacco gara tutto per loro. Sul percorso saranno organizzati dei punti ristoro dedicati grazie alla collaborazione con Passion for Dogs.

Per il secondo anno consecutivo StraBologna ha ricevuto la certificazione Zero Waste perché è un evento attento alla sostenibilità ambientale, economica e sociale. La UISP si pone l’obiettivo di rendere StraBologna una manifestazione che salvaguardi e valorizzi l’ambiente e la città di Bologna, mettendo in atto azioni reali e concrete per ridurre l’impatto ambientale tramite, ad esempio, la raccolta differenziata, la diminuzione dei rifiuti, la scelta di prodotti ecosostenibili.  Questo è possibile anche grazie ai partner Tper ed Hera. Grazie a Tper si favorirà la mobilità ecologica: i partecipanti alla manifestazione potranno circolare gratuitamente sull’intero servizio di trasporto pubblico Tper di Bologna e provincia dall’inizio del servizio fino alle ore 14.00, esibendo il pettorale della StraBologna 2019 a bordo dei mezzi. Con il sostegno di Hera saranno allestite isole ecologiche presidiate da personale dedicato, per incentivare la raccolta differenziata in Piazza Maggiore e lungo i percorsi. Grazie al lavoro dello staff ed alla collaborazione di tutti i partecipanti, nel 2018 UISP hariciclato il 97% dei rifiuti prodotti durante l’evento, migliorando il risultato dell’edizione 2017 (91%).