Stati generali del trasporto pubblico per la mobilità quotidiana

11 Dicembre 2017

Si sono svolti a Bologna gli “Stati generali del trasporto pubblico per la mobilità quotidiana”. Lunedì 11 dicembre, dalle 15 alle 18, nella Cappella Farnese di Palazzo d'Accursio (piazza Maggiore, 6), si è svolto, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, l'incontro pubblico promosso all'interno di “Connettere l’Italia”, il nuovo piano strategico per la mobilità del Paese. La giornata di confronto è dedicata a presentare e discutere le misure promosse dal Ministero per la creazione di un sistema di trasporti integrato, sicuro e sostenibile, e favorirne l’utilizzo da parte dei protagonisti, siano essi amministratori pubblici, imprese, associazioni e cittadini, e per chiarire le modalità attuative e i nodi ancora da affrontare. Partecipano, insieme al Ministro Graziano Delrio, esperti della nuova Struttura tecnica di missione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e attori del mondo delle imprese e della mobilità.

"E' stata una giornata ricca di notizie in tema di mobilità per Bologna e il territorio metropolitano. In Regione abbiamo sottoscritto il Patto per il trasporto pubblico regionale e locale per il triennio 2018-2020 che prevede due miliardi di investimenti - spiega il Sindaco di Bologna, Virginio Merola - In stazione abbiamo poi presentato i 5,5 km di bretella per Venezia che portano sottoterra oltre 50 treni dell’AV liberando in questo modo spazio sui binari di superficie a favore del trasporto locale. Agli Stati generali del trasporto pubblico per la mobilità quotidiana, appuntamento nazionale che il ministro Delrio ha scelto di tenere nella nostra città, si è parlato anche di tram: il ministro ha confermato che i soldi ci sono e il nostro progetto è già in viaggio verso Roma. Torneremo a parlarne nei prossimi giorni".

L'iniziativa è stata suddivisa in tre sessioni. La prima, “I bisogni di una nuova mobilità sostenibile”, ha visto impegnati Virginio Merola, Sindaco di Bologna e della Città metropolitana di Bologna, Antonio Decaro, Sindaco di Bari e Presidente Associazione Nazionale Comuni Italiani e Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna e Presidente della Conferenza delle Regioni.
La seconda sessione, “Le azioni e le prospettive”, confronto con Ennio Cascetta, Amministratore Unico di RAM S.p.a. e Università di Napoli Federico II, Stefano Zunarelli, esperto della Struttura tecnica di missione del MIT e Università di Bologna, Andrea Boitani, esperto della Struttura tecnica di missione del MIT e Università Cattolica di Milano e Giuseppe Catalano, coordinatore della Struttura tecnica di missione del MIT e Università Sapienza di Roma. Infine alla terza sessione, “La mobilità urbana per la crescita del Paese”, hanno parteciperanno Andrea Bianchi, Direttore area politiche industriali Confindustria, Vincenzo Colla, Segretario confederale CGIL, Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Qui tutti i materiali del convegno.

Presentazione PUMS - Piano Urbano della Mobilità Sostenibile metropolitano di Bologna