Sportello lavoro del Comune: i dati dell'attività 2014

6 Marzo 2015

Nel corso del 2014 l'attività dello Sportello lavoro si è svolta sia all'interno del front-office presso la sede del Quartiere San Donato, aperto a tutti i cittadini di Bologna, sia attraverso lo sviluppo di azioni sul territorio e di interventi mirati a fasce specifiche di popolazione.

L'afflusso di pubblico ha registrato una media di quasi 400 accessi al mese, per un totale di 3.936 persone ricevute in sede, più altre 300 incontrate in luoghi esterni; 2.592 persone, quindi circa due terzi, si sono recate allo Sportello nei giorni di accesso libero, le restanti, invece, su appuntamento per svolgere un'attività di approfondimento. In oltre 8 anni di attività, questo servizio ha accolto più di 41.000 cittadini ed erogato 90.000 prestazioni.

La fisionomia degli utenti dello Sportello nel 2014 si è mantenuta costante rispetto ai dati storici:

  • la grande maggioranza (93%) è costituita da persone senza lavoro, di cui l'87% disoccupati e il 6% in cerca di prima occupazione
  • il profilo anagrafico mostra una prevalenza maschile (56%) e una concentrazione nelle tre fasce di età intermedie (25-34, 35-44, 45-54: tutte attorno al 26%), mentre i minori di 25 anni sono il 14% e i maggiori di 55 anni meno del 10%
  • la presenza di stranieri si mantiene allo stesso rilevante livello dell'anno precedente (47% del totale, di cui il 37% cittadini di paesi al di fuori dell'Unione Europea)
  • per quanto riguarda i titoli di studio, i cittadini che si sono rivolti allo Sportello lavoro con la sola scuola dell'obbligo sono il 28% e gli stranieri con titoli conseguiti all'estero, ma non riconosciuti in Italia, sono il 31% del totale, mentre i laureati non superano il 10%.

L'analisi dei servizi offerti allo Sportello nel 2014 mostra che:

  • circa 2.100 utenti hanno ricevuto di persona informazioni sui servizi, sulle normative e sui percorsi da intraprendere per avviare la ricerca del lavoro
  • 3.200 persone hanno ricevuto materiali e indicazioni sulle opportunità di lavoro e di formazione
  • 1.200 utenti hanno consultato notizie e annunci di lavoro e opportunità formative con l'assistenza degli operatori
  • 2.120 cittadini hanno fruito di assistenza personalizzata alla redazione del curriculum vitae
  • sono stati tenuti 432 colloqui di "presa in carico", dal Centro per l'Impiego, e 491 colloqui di orientamento, su richiesta diretta dell'interessato, oltre a 335 contatti di "richiamo" (monitoraggio e verifica periodica dei percorsi degli utenti)
  • grazie all'attuazione del progetto di servizio civile "Inclusione digitale per il lavoro", è stata avviata una nuova sperimentazione di accompagnamento nella ricerca di offerte e nella presentazione di candidature via web, che ha interessato 110 utenti

Report attività Sportello lavoro 2014