Sotto il segno dei portici: doppio appuntamento per i bassorilievi di Ivan Dimitrov

16 Settembre 2020
Foto allestimento mostra

Dal 12 settembre nella sala Ercole di Palazzo d’Accursio “Sotto il segno dei Portici”, la mostra di bassorilievi in terracotta che Ivan Dimitrov, nato in Bulgaria ma bolognese per scelta, ha voluto dedicare alla sua città d’adozione, Bologna, in occasione della candidatura dei Portici a Patrimonio UNESCO.
In esposizione circa 50 bassorilievi in terracotta dipinti ad effetto tridimensionale.

Attraverso inquadrature inaspettate, magie prospettiche, giochi di luce e ombra, le opere propongono una Bologna magica e senza tempo. Una bellezza suggestiva che è entrata nel cuore di artisti e poeti, che ne hanno decantato nei secoli il fascino.I visitatori potranno leggere queste impressioni nelle didascalie delle opere.

I visitatori entreranno in un percorso emozionale in cui le parole chiave saranno meraviglia scoperta. Il percorso espositivo diventerà un viaggio attraverso impressioni, ricordi, sogno e realtà. E non mancheranno i riferimenti alla storia e alla curiosità dei luoghi rappresentati.

La mostra, articolata in un percorso a tappe, da Palazzo d'Accursio si sposterà, dal 31 ottobre al 29 novembre, nella sala museale Elisabetta Possati del Complesso del Baraccano, nella sede del Quartiere Santo Stefano.

La mostra è organizzata dal Quartiere Santo Stefano , con il patrocinio delle Regione Emilia-Romagna, a cura della Galleria d'arte Studio Santo Stefano. È inserita nel Piano di Gestione per la candidatura UNESCO dei portici di Bologna a patrimonio mondiale dell’umanità. .

Info
Ingresso gratuito ma contingentato.
Per le visite guidate è richiesta la prenotazione.
I gruppi potranno essere formati al massimo da 10 persone.
Per informazioni: tel 051 229684 cell 329 2269750 www.ivandimitrov.com/portici/
È obbligatorio indossare la mascherina durante la visita e seguire i percorsi di entrata e uscita.

 

Prima tappa: dal 12 al 27 settembre
Palazzo d'Accursio, sala Ercole - –Piazza Maggiore 6

Orari

  • sabato 12 settembre dalle 16 alle 18.30
  • martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica dalle 10 alle 18.30
  • venerdì dalle 14.30 alle 18.30
  • lunedì chiuso

 

Seconda tappa: dal 31 ottobre al 29 novembre
Complesso del Baraccano, sala museale Elisabetta Possati – via Santo Stefano, 119

Orari

  • dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18
  • domenica e festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19