Servizi innovativi per la giustizia, venerdì 8 aprile il convegno

7 Aprile 2016

Completamento dei siti istituzionali del Tribunale e del Tribunale per i Minorenni; realizzazione di una piattaforma di interoperabilità ("Giustizia metropolitana") che consentirà agli uffici comunali di gestire con modalità digitali e telematiche il deposito di atti presso le cancellerie degli uffici giudiziari, di ricevere e inviare comunicazioni, di monitorare lo stato di avanzamento dei procedimenti che vedono coinvolta l'amministrazione;

avvio a regime della gestione digitale e telematica della procedura del Trattamento Sanitario Obbligatorio per tutelare meglio i dati personali delle persone assistite e garantire più celerità nei passaggi che vedono coinvolti polizia municipale, operatori sanitari dell'AUSL, personale di cancelleria e giudici tutelari del Tribunale;

apertura di una rete di servizi (Sportelli di Prossimità) che consentano al cittadino/utente di usufruire pienamente delle opportunità che la normativa garantisce per chi sia nella necessità di attivare procedure specifiche come l'amministrazione di sostegno: sono questi gli argomenti che verranno trattati nel convegno "Servizi innovativi per la giustizia nell'area metropolitana di Bologna. Storia di una città che si migliora".

L'iniziativa, che si terrà a Bologna venerdì 8 aprile dalle 9,30 alle 14, nella Cappella Farnese di Palazzo d'Accursio, è promossa dal Comune di Bologna in collaborazione con NetService SpA, nel quadro dei progetti promossi nell'ambito del Patto per la Giustizia. Sono previsti gli interventi del Sindaco, Virginio Merola, della Vicesindaco, Silvia Giannini e di figure particolarmente autorevoli del mondo della giustizia. A coordinare i lavori si alterneranno Castore Arata, responsabile dell'Ufficio Progetti metropolitani del Comune di Bologna, che ha curato la realizzazione del convegno, e Simone Rossi, esperto di Agenda Digitale Giustizia.

Per partecipare basta iscriversi: ufficioprogettimetropolitani@comune.bologna.it

Organizzato con l'intento di illustrare le realizzazioni dei progetti del Patto per la Giustizia, il convegno si propone di individuare e collocare le ulteriori fasi di sviluppo delle attività in un orizzonte metropolitano e punta a sottolineare il valore nazionale dell'esperienza bolognese. L'auspicio è che l'evento possa costituire anche un'occasione per consolidare la collaborazione fra Comune di Bologna e Ministero della Giustizia ed estenderla ad altri contesti metropolitani

 

Documenti scaricabili: