RiavVia Petroni, partito il cantiere di riqualificazione

8 Marzo 2016

Sono partiti lunedì 14 marzo i lavori di rigenerazione su via Petroni, centrando così "l'obiettivo importante di far partire il cantiere entro il mandato, dopo un percorso di progettazione partecipata iniziato nel 2012", sintetizza l'assessore alla Mobilità Andrea Colombo durante la presentazione. 

Il progetto per il miglioramento della vivibilità della via prevede: l'allargamento del marciapiede, il rifacimento della pavimentazione in porfido, il parcheggio limitato ad un lato della carreggiata accanto al marciapiede, l'eliminazione dei dehors per creare un senso di marcia ciclabile verso piazza Verdi e il miglioramento dell’illuminazione. Così via Petroni, "che nell'immaginario collettivo è sempre associata a conflitti, degrado e problematicità, sottolinea la presidente del quartiere Milena Naldi, diventerà un esempio di riqualificazione, grazie a un progetto fatto di semplicità e bellezza, che ripristina l'accesso storico alla zona universitaria".

Il cantiere comporterà la chiusura di via Petroni al traffico di attraversamento per tutta la durata dei lavori. Pertanto per uscire da tutto il comparto delle vie Oberdan, Marsala e dintorni sarà necessario percorrere il seguente itinerario:
• da via Oberdan - via Marsala, girare a sinistra su via Mentana: per permettere questa nuova circolazione cambierà provvisoriamente senso di marcia nel tratto da via Marsala a via Belle Arti, e il fittone in essa posizionato rimarrà abbassato;
• da via Belle Arti e via de’ Castagnoli, girare a destra in via Mentana
• all’incrocio con via Moline, proseguire dritto per via del Borgo di San Pietro
• all’incrocio con via Irnerio, sono possibili tutte le manovre: svolta a destra per andare verso la parte est della città (porta S. Donato), svolta a sinistra per andare verso ovest (stazione) o proseguire diritto verso i viali.

Per tutta la durata del cantiere gli stalli di sosta su via Petroni, quando disponibili in base all’andamento dei lavori, saranno riservati ai residenti.
Il passaggio dei pedoni lungo via Petroni sarà garantito per tutta la durata del cantiere sotto il portico e, con alcune limitazioni temporanee, anche sul marciapiede opposto al portico.
Le biciclette dovranno spostarsi lungo un percorso alternativo che procede parallelo a via Petroni. Nella prima fase di cantiere (marzo-aprile) sarà anche possibile percorrere via Acri e l’ultimo tratto di via Petroni.

Le tre fasi del cantiere.
La prima, fino ad aprile, prevede un cantiere Hera da piazza Verdi all’incrocio con via Acri, per la sostituzione di tutta l'infrastruttura di tubature.
Da lunedì 14 marzo, il cantiere comporterà la chiusura di via Petroni da Piazza Verdi fino all’intersezione con via Acri. Per raggiungere il tratto da via Acri a via San Vitale, dopo aver percorso via Belmeloro, è possibile svoltare a sinistra per raggiungere via Acri, e di qui via Petroni. Via Acri infatti, nel tratto da via dei Bibiena a via Petroni, cambierà senso di marcia. All’incrocio con via Petroni sarà possibile svoltare a destra per chi deve accedere ai passi carrai che si trovano tra via Acri e piazza Verdi e a sinistra per coloro che devono andare in via S. Vitale o accedere ai passi carrai posti in quest’ultimo tratto. Nel tratto della via compreso tra via Acri e via S. Vitale, i posti auto saranno riservati ai residenti. L’uscita da via Petroni avverrà come sempre su via San Vitale.

Da maggio ad agosto sarà la volta del cantiere del Comune da piazza Verdi all’incrocio con via Acri, per la ripavimentazione della via, mentre per il mese di maggio il cantiere Hera si sposta nel tratto che va dall’incrocio con via Acri a via San Vitale. In questa fase l’accesso ai passi carrai sarà sempre consentito con ingresso e uscita da via Acri. Non sarà più possibile uscire su via S.Vitale. Via Acri diventa a doppio senso di marcia, pertanto è bene fare attenzione. Per uscire da via Petroni si deve percorrere via Acri e poi via Vinazzetti, via Sant’Apollonia e via Belmeloro.

Nei mesi di settembre e ottobre, il cantiere del Comune per la ripavimentazione si sposta nel tratto che va dall’incrocio con via Acri a via San Vitale. A settembre sarà quindi riaperto (solo per i residenti e i possessori di permesso) il tratto di via Petroni da piazza Verdi a via Acri, pertanto i residenti e gli accedenti ai passi carrai potranno entrare e uscire da via Acri o da Piazza Verdi a seconda dell’andamento dei lavori in prossimità dell’incrocio via Acri/via Petroni. Via Acri rimane a doppio senso di marcia e per uscire da via Petroni si devono percorrere via Acri e poi via Vinazzetti, via Sant’Apollonia e via Belmeloro.

Per tutta la durata del cantiere la circolazione dei due bus Tper interessati, C e T2, sarà deviata in direzione Cestello. Rimarrà invece invariata in direzione Tanari. Nei giorni feriali la navetta C percorrerà: via Righi, via Capo di Lucca, via Irnerio, viale Ercolani e via S. Vitale. Nei sabati feriali la navetta T2 seguirà la stessa deviazione. Le nuove fermate saranno: Moline (di fronte a quella già esistente), Capo di Lucca , Irnerio, P.ta S.Donato, P.ta S. Vitale.

RiavVIA PETRONI, il cantiere di riqulificazione.