Dal 4 maggio riaprono i cimiteri comunali della Certosa e di Borgo Panigale

2 Maggio 2020

Da lunedì 4 maggio riaprono i cimiteri comunali di Certosa e Borgo Panigale. La partecipazione alle cerimonie funebri, le visite personali ai propri defunti e le attività degli operatori economici all’interno dei cimiteri devono rispettare le misure in vigore per il contenimento del contagio da coronavirus. Le disposizioni per la riapertura sono contenute in un’ordinanza del Sindaco Virginio Merola e verranno applicate dalla società Bologna Servizi Cimiteriali Srl, concessionaria del servizio. 

  • I cimiteri di Certosa e Borgo Panigale dal 4 maggio 2020 sono aperti dalle 9 alle 18, sette giorni su sette. Restano chiusi al pubblico gli uffici di Borgo Panigale: tutti i servizi vengono erogati dagli uffici del cimitero della Certosa.
  • L’accesso ai cimiteri è consentito solo con la mascherina.
  • Per la Certosa si accede dagli ingressi “Piangoloni”, del Campo 1971 e del Ghisello (Campo 1948). L’ingresso principale (“Chiesa Certosa”) è aperto ma transennato, affinché i cortei funebri siano separati dai visitatori, che potranno dirigersi verso la parte monumentale del cimitero o verso il Campo Nuovo, senza interferire con le cerimonie in corso in prossimità della Chiesa.
  • Nel cimitero di Borgo Panigale si entra dall’ingresso abituale.

Da lunedì 4 maggio tornano a svolgersi anche le cerimonie funebri, nel rispetto del Dpcm 26 aprile 2020 e dell’ordinanza regionale del 30 aprile 2020. Ai riti possono partecipare al massimo 15 persone, tenute a indossare la mascherina, a rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di un metro e a evitare assembramenti. 

Per informazioni: bolognaservizicimiteriali.it

Segui gli aggiornamenti sull’emergenza coronavirus su www.comune.bologna.it/coronavirus, sui canali social FacebookTwitterInstagram e su Telegram.